• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Nicchi: "Mazzoleni ha arbitrato Inter-Lazio in maniera importante. Nainggolan..."

Serie A, Nicchi: "Mazzoleni ha arbitrato Inter-Lazio in maniera importante. Nainggolan..."

Il numero uno dei fischietti italiani analizza alcuni degli episodi principali dell'ultimo turno di campionato


Rizzoli e Nicchi © Getty Images

22/12/2015 00:18

SERIE A NICCHI MAZZOLENI INTER LAZIO NAINGGOLAN / ROMA - Ospite negli studi de 'Il processo del lunedì' su 'Rai3', il numero uno dell'Aia Marcello Nicchi ha analizzato alcuni degli episodi da moviola più contestati nell'ultimo turno di campionato: "In Inter-Lazio Il retropassaggio di Radu per Berisha è una giocata volontaria ed il portiere avrebbe potuto giocarla anche con i piedi, quindi la punizione giusta. Ed anche la barriera è stata posizionata correttamente. Il rigore? Non credo sia necessario aver fatto il corso da arbitri per capire che quello fischiato in favore della Lazio è rigore netto. Credo che Mazzoleni abbia arbitrato in maniera importante una partita importante. Molte decisioni sono state prese insieme all'equipe di arbitri e questo è positivo. Il fallo di Melo? Sicuramente quell'intervento è pericoloso per l'avversario".

Nicchi, poi, prosegue: "Nainggolan? Sul primo intervento è giusto il giallo, è un gioco pericoloso e non un gioco violento. E' solo un rischio che prende lui. Poi Gervasoni ha fatto bene a non dare il secondo giallo per il fallo di mano perché i falli di mano comportano ammonizioni solo quando evitano al giocatore di prendere la palla all'avversario in una chiara occasione da gol. Dzeko? L'arbitro ha fatto il possibile per non cacciarlo, poi ha ripetuto l'insulto ed il direttore di gara non ha potuto più fare finta di nulla".

L.P.




Commenta con Facebook