• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Carpi-Juventus, Allegri: "Roma, sei in lotta Scudetto. Mourinho e l'Inter..."

Carpi-Juventus, Allegri: "Roma, sei in lotta Scudetto. Mourinho e l'Inter..."

Il tecnico bianconero ha presentato l'ultima sfida del 2015 in conferenza


Massimiliano Allegri ©Getty Images

19/12/2015 13:01

SERIE A 17A GIORNATA CARPI JUVENTUS ALLEGRI / TORINO - Nella giornata di domani la Juventus giocherà alle ore 12.30 contro il Carpi per l'ultima sfida di campionato del 2015. Ecco le parole del tecnico Allegri in conferenza stampa: "Domani sarà una partita che dovrà consolidare la nostra classifica. Poi andremo in vacanza, iniziando il 2016 insieme a quelle di testa. E' una partita importante e non possiamo sbagliare l'approccio".

CARPI - "E' una partita dove ci possono essere dei trabocchetti. Domani la squadra approccerà al meglio la gara".

AVVERSARIE - "La squadra è cresciuta sotto l'aspetto della personalità e nell'approccio delle partite. Ovvio che quando la Juventus torna a ricoprire le posizioni che le competono, possono preoccuparsi, anche se l'Inter sta disputando un grande campionato".

2015 - "Il calcio ti consente sempre di rifarsi, rimettendo le cose a posto. In campionato le cose non andavano bene, ma in Champions stavamo facendo bene. Non c'è nessun segreto. O è stato sbagliato dare giudizi sulla squadra a inizio stagione, o le cose si sistemano col tempo. Non occorre abbattersi quando le cose vanno male, e neanche esaltarsi quando vanno bene. La stagione è ancora lunga. Detto questo, domani abbiamo un solo risultato".

RUGANI - "Ha giocato bene contro il Torino. Ha dimostrato ampiamente d'essere un giocatore affidabile. Non dimentichiamoci però di Caceres, ormai reintegrato, ma che non è ancora al massimo. E' mancato molto alla Juventus".

ROMA - "Il campionato è ancora lungo e l'Inter, anche se non ha ancora vinto lo scudetto, sta facendo molto bene. E' l'unica squadra che non gioca le coppe e ha un grande allenatore, con giocatori solidi, offrendo un mix di fisicità e tecnica. La Roma non è tagliata fuori. Ha passato il girone di Champions ed è in corsa in campionato. Ha dei valori imporatnti e, così come il Napoli, la ritroveremo alla fine a lottare per il titolo".

MAGGIO - "Bisogna creare i preosupposti affinché il 2016 siamo migliore degli ultimi quattri mesi del 2015. Dato l'andamento del campionato credo sarà un campionato che potrebbe risolversi nel finale".

EPISODIO - "Ho ancora l'immagine della palla dal limite dell'area di Tevez nella finale di Champions".

MOURINHO - "E' un allenatore che ha vinto tantissimo. Ha fatto risultati ovunque. Ogni tantto serve riposare qualche mese".

REGALO NATALE - "Non ho nulla da chiedere, credo d'avere una rosa competitiva e con questi giocatori voglio arrivare in fondo".

L.I.




Commenta con Facebook