• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone-Milan, Stellone: "Voglio undici leoni con il sangue agli occhi"

Frosinone-Milan, Stellone: "Voglio undici leoni con il sangue agli occhi"

Il tecnico gialloblu: "In casa possiamo far male a chiunque"


Roberto Stellone (Calciomercato.it)
dall'inviato Silvio Frantellizzi (@SilFrantellizzi)

19/12/2015 12:03

FROSINONE MILAN CONFERENZA STAMPA STELLONE SERIE A/ FROSINONE - Il tecnico del Frosinone Roberto Stellone, interviene in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Milan, ultima sfida del 2015 che i gialloblu sperano possa servire per invertire la rotta due sconfitte consecutive. "Ci sono più possibilità che il Frosinone batta il Milan o che la Juventus vinca lo scudetto? La Juventus è una squadra in netta ripresa, viene da sei vittorie di fila, è in salute e lotterà fino alla fine per vincere il campionato. Quella di domani è una partita importante, veniamo da due sconfitte e affrontiamo un Milan reduce da due pareggi ma piena di giocatori che possono fare la differenza in ogni momento. Non pensiamo che il Milan sia una squadra in crisi, lo rispettiamo per le qualità che ha, ma se facciamo la nostra partita possiamo fargli male".

MILAN - "Il Milan non verrà a Frosinone per strappare un pareggio ma per vincere e salire in classifica. Sicuramente sarà una partita aperta, noi non faremo una gara di totale attesa. Moduli speculari 4-4-2? In questi casi si creano tanti duelli individuali: se riusciremo a vincerli, probabilmente vinceremo anche la partita, cercando di essere bravi anche a portare gli episodi dalla nostra parte. Bisogna partire subito forte per non permettere al Milan di sfruttare le loro qualità. Il Milan arriverà a Frosinone senza sapere cosa aspettarsi, soprattutto a livello di stadio. Domani servono undici leoni con il sangue agli occhi per spingere la squadra ad ottenere il massimo".

BACCA - "Tutti i giocatori del Milan hanno tante qualità nel reparto offensivo, non solamente Bacca. Bisognerà fare attenzione, serve una partita da squadra dove ognuno di noi pensa di potercela fare. Se ragioneremo così insieme alla Curva e ai tifosi, possiamo fare davvero una grande prestazione. Per me quella di domani non è una partita impossibile, Carpi e Verona hanno fermato il Milan che se non ha i punti che si aspettavano ad inizio stagione, significa che qualche problema c'è. In casa il Frosinone può far male a tutti, basti pensare alla gara con la Roma. Noi dobbiamo dare l'anima in campo per uscire da questa situazione".

RENDIMENTO ESTERNO - "Se mi sono sentito in discussione? L'allenatore è sempre in discussione e quando non arrivano i risultati tocca a lui trovare le soluzioni. Dalla prossima gara fuori casa proveremo a cambiare modulo e interpreti, anche se guardando le statistiche lontano da Frosinone sono uguali a quelle del 'Matusa'.

EMOZIONI - "Da calciatore ho incontrato diverse volte il Milan, c'è sempre un sapore particolare nell'affrontare squadre che hanno fatto la storia ma non mi emozionavo da giocatore e non lo farò nemmeno da allenatore. Un risultato negativo del Milan potrebbe essere una 'mazzata' per loro, ma sarebbe difficile anche per noi". 

KO DI PALERMO - "Anche a Palermo i giocatori hanno dato l'anima pur sbagliando diverse situazioni. Ho chiesto che bisogna cambiare qualcosa a livello di atteggiamento e mentalità soprattutto fuori casa dove abbiamo raccolto veramente poco".

 




Commenta con Facebook