• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Rugani a Neto: il punto sui possibili partenti

Calciomercato Juventus, da Rugani a Neto: il punto sui possibili partenti

Anche Zaza, Caceres e Pereyra tra i possibili partenti a gennaio


Daniele Rugani ©Getty Images
Marco Di Federico

18/12/2015 10:12

CALCIOMERCATO JUVENTUS RUGANI NETO ALLEGRI / TORINO - Non solo operazioni in entrata per il calciomercato Juventus in vista di gennaio. Perché sono tanti i calciatori che potrebbero fare le valigie a gennaio visto il poco spazio che stanno trovando. Allegri è da sempre un maestro nella gestione dello spogliatoio e della crescita dei giovani, ma è da escludere che questa rosa venga mantenuta inalterata anche dopo il prossimo calciomercato.

Il nome in questo momento più caldo è quello di Simone Zaza, splendido protagonista nella vittoria 4-0 sul Torino in Coppa Italia con una doppietta. In questo momento il 24enne attaccante lucano è dietro a Dybala, Mandzukic e Morata nelle gerarchie di Allegri, ma i numeri sono dalla sua parte: 10 presenze stagionali, 367 minuti in campo, un gol ogni 73', la migliore media del reparto offensivo juventino. Sule sue tracce c'è mezza Premier League, con Watford e Crystal Palace in pole. Il futuro di Zaza è necessariamente legato agli Europei: Conte lo tiene in grandissima considerazione, ma ha sempre detto che privilegerà chi giocherà di più in campionato. Di sicuro la Juventus non vorrà perderlo a titolo definitivo.

C'è poi Daniele Rugani, finalmente titolare nel derby mercoledì sera dopo i soli 2' giocati in Champions League contro il Siviglia. Le qualità dell'azzurrino sono fuori discussione ma, con i vari Barzagli, Bonucci e Chiellini, è per lui difficile ritagliarsi un posto. Lo vuole Sarri al Napoli, lo sogna la Fiorentina, pensa a lui la Sampdoria anche in vista di un possibile affare Soriano. Il suo futuro è legato a quello di Caceres, in scadenza di contratto e nel mirino di Fenerbahce e Besiktas: se parte il sudamericano, Rugani resterà. Dovrebbe rimanere fino al termine della stagione anche Neto, visto che il suo ingaggio elevato (due milioni netti fino al 2019) può rappresentare un ostacolo per la cessione in Italia. "Neto non si muove dalla Juventus", ha confermato l'agente Stefano Castagna in esclusiva a Calciomercato.it.

Se a gennaio dovesse arrivare un trequartista, con  Oscar sempre primo obiettivo, lascerà la Juventus Pereyra, spesso fuori per via degli infortuni ed 'ostacolato' dalla presenza di Hernanes, che può ricoprire però anche altri ruoli nella mediana.




Commenta con Facebook