• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > VIDEO CM.IT ZONA MISTA - Lazio-Udinese, Cataldi: "Può essere la partita della svolta"

VIDEO CM.IT ZONA MISTA - Lazio-Udinese, Cataldi: "Può essere la partita della svolta"

Il centrocampista match-winner degli ottavi di finale di coppa Italia


Danilo Cataldi ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

17/12/2015 17:57

LAZIO UDINESE CATALDI / ROMA - Match winner di Lazio-Udinese, ottavo di finale di coppa Italia, Danilo Cataldi ha parlato alla 'Rai del match: "Oggi era importante vincere perché non è un momento felice. Volevamo fare una grande prestazione, passare il turno e ci siamo riusciti. Ho giocato poco? Sì, ma spero che questa sia una partita di svolta. Veniamo da tante partite negative e spero che questa sia la volta buona per iniziare la stagione. Dispiace solo di non aver fatto gol davanti alla mia gente. Questo gol è per i tifosi, speriamo che l'Olimpico si possa ripopolare il prima possibile". 

In zona mista, ai giornalisti presenti tra i quali l'inviato di Calciomercato.it, Cataldi aggiunge: "Al di là del goal sono molto contento perchè siamo riusciti a vincere una partita non facile dopo tanto tempo. Abbiamo passato il turno e siamo tutti contenti. Se ho sofferto? Sì, perché ero consapevole di poter dare di più, però per un po' di fattori, anche per la forma fisica non ottimale, non riuscivo. Soffrivo molto di più a non vedere la squadra fare risultato. Goal di Kone? Poi ci abbiamo messo la rabbia, ha fatto un gran goal. Ci siamo messi lì con tutte le energie per ribaltare il risultato e ci siamo riusciti. Io uno dei più attaccati allo staff? Ringrazierò sempre loro, hanno sempre avuto fiducia in me, sono contento. Quello di oggi speriamo sia un segnale importante, affronteremo una squadra in forma. Siamo la Lazio andremo lì a fare la nostra partita. Abbraccio finale? C'era tutto, tutti i sacrifici che non si sanno e che oggi in parte si sono realizzati".

B.D.S.




Commenta con Facebook