• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, De Laurentiis: "L'Inter ci darà filo da torcere per lo Scudetto, Sarri talebano con i gioca

Napoli, De Laurentiis: "L'Inter ci darà filo da torcere per lo Scudetto, Sarri talebano con i giocatori"

Il patron sullo stadio: "Ho pronta un'altra proposta, ma tutto dipende dalle autorità locali"


Aurelio De Laurentiis ©Getty Images
Marco Di Federico

17/12/2015 07:55

NEWS NAPOLI SARRI DE LAURENTIIS / ROMA - Lunga intervista concessa da Aurelio De Laurentiis al 'Corriere dello Sport'. Tante le news Napoli trattate dal patron azzurro, dal momento della squadra di Sarri fino alla lotta per lo Scudetto, passando anche per il calciomercato.

SCUDETTO - "La favorita resta l'Inter. È una squadra quadrata, con un allenatore come Mancini che fa della cortesia, del savoir faire e dell'educazione la sua massima cultura. - le sue parole - Ci darà del filo da torcere. E poi c'è un fatto importantissimo: non fa le coppe e gioca solo una volta alla settimana. Ma non si può mettere da parte la Juventus nella corsa. E poi c'è la Roma che è fortissima: nel momento in cui troverà una quadra all'interno della società, risponderà anche meglio tutto il resto. La Fiorentina è una bellissima squadra con un allenatore che trasmette entusiasmo".

STADIO - "La legge attuale è talmente burocratica e restrittiva che non mi va di perdere tempo. Ho fatto fare un primo progetto da Zavanella - il progettista dello 'Juventus Stadium' - ma il Comune di Napoli lo ha bocciato. Ho pronta un'altra proposta, ma tutto dipende dalle autorità locali: se mi lasceranno fare senza fiaccarmi e stancarmi, sono certo di fare un buon lavoro in tempi brevi".

SARRI - "Ho parlato con Mihajlovic e Montella, ma c'era sempre un dubbio, quel dubbio che con lui non c'è mai stato. Ha una rigidità direi talebana nel rapporto con la squadra, vuole si studi e si prepari al meglio la partita. Benitez? Non è riuscito a calarsi in altre realtà ambientali che non siano quella inglese".

CALCIOMERCATO - "Abbiamo in rosa 25 giocatori, che hanno fatto molto bene tra campionato ed Europa. Il mercato è delicato, siamo convinti di essere già forti. Se compreremo, lo faremo pensando al futuro, giocatori forieri di miglioramenti per l'anno prossimo. Pensate a Ghoulam, Koulibaly o Jorginho".




Commenta con Facebook