• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CARPI

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CARPI

Di Gaudio porta il Carpi ai quarti, Fiorentina irriconoscibile a parte Bernardeschi


Marrone e Kalinic © Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

16/12/2015 18:33

ECCO LE PAGELLE DI FIORENTINA-CARPI:

 

FIORENTINA

Sepe 6 - Con Tatarusanu in discussione, il portiere di coppa sa che questo potrebbe essere il suo momento. Una respinta semplice nel primo tempo ed un gol subito senza colpe nella ripresa sono la sua dote.

Tomovic 5 – Allo Juventus Stadium era stato uno dei migliori, oggi si scioglie contro Di Gaudio, concedendogli sempre qualcosina di troppo finché il Carpi non va in vantaggio.

Astori 5,5 – Più farfallone del solito, specialmente nel primo tempo. Sfiora l’1-1 in pieno recupero.

Gonzalo Rodriguez 5,5 - Sempre pronto nell’uno contro uno. A volte un po’ falloso ma sostanzialmente gestisce bene sia la fisicità di Borriello che quella di Mbakogu. Espulso per l’eccessivo nervosismo nel finale.

Pasqual 5,5 – Poco incisivo. Ha un paio di occasioni per mettere cross interessanti ma le spreca. Esce acciaccato nella ripresa. Dal 55’ Marco Alonso 5,5 – Non crossa mai. Tira una volta ma troppo debolmente.

Bernardeschi 6 - Parte dalla sinistra, quasi esterno alto e più avanti rispetto alla classica posizione di esterno destro puro a cui è abituato. Quando Sousa rimette il 3-5-2 torna nel solito ruolo di sempre, si impegna ma incide poco. Appena sufficiente.

Badelj 5,5 - Ammosciato in fase di interdizione, colpisce una traversa a fine primo tempo.

Vecino 5 - Completamente involuto rispetto alle sfide di Serie A. Dinamismo e piede ammirati nelle prime 16 di campionato non si vedono in Coppa Italia. E’ tempo di farlo rifiatare? Dall’ 78’ Rossi s.v.

Rebic 5 - Tenta di saltare l’uomo solo di sfondamento. Rallentato da Brkic e definitivamente fermato da Zaccardo ad un passo dal gol del vantaggio. Non rientra dal tunnel degli spogliatoi. Dal 46’ Ilicic 5 – Addormentato, la qualità del campionato è smarrita in coppa.

Kalinic 5 - La prima palla gol dopo 7’ sbatte su Brkic. Sembra il preludio ad un pomeriggio facile per lui che ha già segnato nove gol (e mezzo) in Serie A. Invece poi si vede pochissimo e sembra pure svogliato.

Babacar 5 - Troppo indolente nel ribattere a rete una respinta corta di Brkic in avvio che infatti non entra. Mantiene lo stesso atteggiamento per tutti i 90’. Delusione.  

All. Sousa 4,5 - 4-4-2 mascherato da 3-5-2 a seconda delle fasi di gioco, con Bernardeschi provato in posizione più avanzata rispetto a quel che si è visto in campionato. Farà discutere la scelta di panchinare Rossi pur optando per due punte dal primo minuto. Quando vede che il match non si mette in discesa come poteva sembrare butta dentro gli unici due titolari di movimento rimasti fuori: Ilicic e Marcos Alonso ma dopo il vantaggio di Di Gaudio, La viola si spegne.

 

CARPI

Brkic 7 - Dice di no a Kalinic ad inizio gara. In qualche modo evita anche la rete di Rebic. Un altro paio di buoni interventi nella ripresa. Stilisticamente non straordinari, ma quantomeno efficaci.

Letizia 6,5 - Provato sull’out opposto rispetto a quello in cui siamo abituati a vederlo in campionato. Il rendimento resta sempre alto a prescindere dalla fascia di competenza.

Zaccardo 6,5 - Salva il risultato allontanando sulla linea il tentativo ‘in sfondamento’ di Rebic.

Romagnoli 6,5 - Disastroso ad Empoli, gli basta spostarsi di pochi chilometri per giocare un match quasi impeccabile.

Gagliolo 7 - Palo pieno dal limite a  metà primo tempo. Poco prima aveva salvato sulla linea una respinta di Brkic. Partita ottima, fatta di forza fisica e di sacrificio. Dall’ 83’ Spolli s.v.

Gabriel Silva 6 – Partita senza infamia e senza lode. Inizia a concedere qualcosa quando Bernardeschi si sposta dalla sua parte. Dal 73’ Cofie 6 - Impiegato fuori ruolo, copre bene sull’out di destra.

Lollo 6 - Molta sostanza, dà filo da torcere a Badelj e Vecino.

Marrone 6,5 - Finalmente una prova di dinamismo e personalità. Sfiora anche il colpo del KO.

Di Gaudio 7 - La prima palla gol per il Carpi arriva dai suoi piedi ma finisce ampiamente a lato. Si rifà nella ripresa provando esattamente lo stesso tiro a girare nell’angolino apposto, che stavolta, però, finisce alle spalle di Sepe. Match winner.

Matos 5,5 - Gara del ‘quasi ex’ visto che è in prestito al Carpi dalla Fiorentina. Si prende un paio di rimbrotti da Borriello quando non si butta negli spazi in avanti.

Borriello 6 - Una palla gol nel primo tempo che sfuma ampiamente a lato. Parecchie spallate e qualche buona sponda per Matos prima di lasciare spazio a Mbakogu. Dal 65’ Mbakogu 5,5 - Bella la sponda in occasione della rete di Di Gaudio, prende due gialli in 60’ nel finale.

All. Castori 7 - Si schiera con una difesa a cinque ma con un due punte di ruolo. Gioca un primo tempo coraggioso ma è anche fortunato a non andare sotto. Si qualifica per i quarti di finale grazie alla rete di Di Gaudio, aspettando la solita compattezza e personalità anche in Serie A.

Arbitro: Andrea Gervasoni 5,5 - Non molto sollecitato, riesce comunque a fare qualche pasticcio. Confusionario in occasione della doppia espulsione Gonzalo-Mbakogu a tempo scaduto ed un altro paio di gialli nel corso del match non molto convincenti.

 

TABELLINO

FIORENTINA-CARPI 0-1

FIORENTINA (4-4-2): Sepe; Tomovic, Astori, Gonzalo Rodriguez, Pasqual (dal 55’ Marcos Alonso); Bernardeschi, Badelj, Vecino (dal 78’ Rossi), Rebic (dal 46’ Ilicic); Kalinic, Babacar. A disp. Lezzerini, Tatarusanu, Gilberto, Roncaglia, Verdù. All. Sousa.
CARPI (5-3-2): Brkic; Letizia, Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo (Dall’83’ Spolli), Gabriel Silva (dal 73’ Cofie); Lollo, Marrone, Di Gaudio; Matos; Borriello (dal 65’ Mbakogu). A disp. Belec, Bianco, Lazzari, Martinho, Pasciuti, Lasagna. All. Castori.
Arbitro: Gervasoni di Mantova

Marcatori: 75’ Di Gaudio (C)

Ammoniti: 4’ Badelj (F), 22’ Tomovic (F), 42’ Gabriel Silva (C), 45’ Marrone (C), 53’ Gonzalo Rodriguez (F), 67’ Matos (C), 93’ Mbakogu (C)

Espulsi: 94’ Mbakogu (C), 94’ Gonzalo Rodriguez (F)




Commenta con Facebook