• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Fiorentina, Allegri: "Pratici e solidi, Pogba deve determinare. Inter adesso favorita"

Juventus-Fiorentina, Allegri: "Pratici e solidi, Pogba deve determinare. Inter adesso favorita"

L'allenatore soddisfatto dopo il fondamentale successo contro i viola


Massimiliano Allegri ©Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

13/12/2015 22:57

JUVENTUS FIORENTINA ALLEGRI / TORINO - Sesta vittoria consecutiva per la Juventus. Continua la 'remuntada' della formazione di Massimiliano Allegri, che questa sera ha superato per 3-1 la Fiorentina nel big-match della 16a giornata di Serie A: "Arriviamo da un periodo intenso. Buona prestazione e squadra solida questa sera - ha dichiarato il tecnico bianconero a 'Premium Sport' - I ragazzi hanno fatto una bella partita, pratica e solida: direi che si sono meritati la vittoria. E' un premio che si sono guadagnati, anche se non possiamo recuperare perché abbiamo il derby con il Torino in Coppa Italia e il Carpi domenica prima della sosta. Il campionato è ancora lungo, l’Inter sta facendo punti e vittorie: in questo momento è la favorita allo scudetto. Abbiamo ancora la vetta lontana, ma la cosa importante è lo spirito che abbiamo". 

RINCORSA - Allegri ha poi aggiunto a 'Sky Sport': "Per recuperare ancora terreno in classifica non dipende solo da noi. La Juve può solo vincere, poi vedremo i risultati degli altri prima di Natale. L'Inter non è in testa per caso, ha un allenatore di caratura internazionale e degli ottimi giocatori. Abbiamo superato il Milan, ora la Roma: adesso speriamo di acchiappare anche Napoli e Fiorentina". 

SINGOLI - "Mandzukic è un giocatore di caratura internazionale, segna gol importanti e quasi sempre decisivi. Morata era pronto per la sostituzione: Mario ha fatto un bel gol, nella vita ci vuole anche fortuna. Pogba? Ha fatto una grande partita stasera. Ha sbagliato qualche palla, alle volte è troppo lezioso, però quando è concreto diventa devastante con la sua qualità. A parte il primo tempo di Palermo, ha fatto delle ottime partite: lui può e deve determinare di più". 

CHAMPIONS - Sul sorteggio degli ottavi di Champions in programma domani, Allegri ha sottolineato a 'Rai Sport': "Noi rispettiamo tutti, ma anche le altre squadre devono temerci e rispettarci. Bayern, Barcellona e Real sono delle grandisisme squadre: magari, se saremo tanto bravi, almeno avremo eliminato una delle favorite alla vittoria finale. Chi viene prenderemo, non abbiamo altra scelta".




Commenta con Facebook