• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Bologna > Genoa-Bologna, Donadoni: "Europa? No. Complimenti ai miei ragazzi. Mirante ci ha salvati"

Genoa-Bologna, Donadoni: "Europa? No. Complimenti ai miei ragazzi. Mirante ci ha salvati"

Il tecnico degli emiliani ha commentato la sfida del 'Ferraris'


Roberto Donadoni ©Getty Images

12/12/2015 17:20

SERIE A 16A GIORNATA GENOA BOLOGNA DONADONI ROSSETTINI / GENOVA - Il Bologna di Donadoni ha vinto in casa del Genoa con un gol nel finale di Rossettini. Un risultato ottimo in vista della salvezza, che il tecnico ha commentato così: "Oggi è stato un bel passo in avanti. - ha dichiarato a 'Premium Sport' - Devo fare i complimenti ai miei ragazzi, che hanno lottato in campo. Per noi sono tre punti preziosi".

GENOVA - "Sapevamo di trovare un ambiente complicato, che ci avrebbe reso la vita difficile. Il carattere oggi è stata una componente importante. I miei ragazzi hanno meritato questa vittoria".

PAREGGIO - "Per quello che si è espresso in campo forse era il risultato più giusto. Il calcio però è fatto anche di episodi. Mirante ci ha tolto le castagne dal fuoco, ma senza la determinazione del gruppo sarebbe stata un'altra partita. Tecnicamente non siamo stati molto bravi, ma abbiamo messo in evidenza altre caratteristiche".

CALO TENSIONE - "Spesso siamo troppo preoccupati di fare bene in fase difensiva, e così evitiamo di avanzare quando potremmo. E' capitato anche col Napoli, e così si rischia di subire qualche ripartenza. Dobbiamo essere un po' più accorti, ma era ovvio che giocare a Genova ci avrebbe tolto qualcosa".

OBIETTIVI - "Europa? No. Non possiamo guardare al di là del nostro naso. In questa classifica basta un passo falso per tornare dietro. Sappiamo quali sono gli aspetti nei quali possiamo migliorare. Magari tra un paio di mesi potremo fare discorsi differenti, ma ora non possiamo permetterci cose del genere".

L.I.




Commenta con Facebook