• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Juventus-Fiorentina, Paulo Sousa: "Era meglio affrontarli prima, per lo Scudetto favorita la Roma"

Juventus-Fiorentina, Paulo Sousa: "Era meglio affrontarli prima, per lo Scudetto favorita la Roma"

Il tecnico portoghese ha parlato alla vigilia della sfida ai bianconeri


Paulo Sousa ©Getty Images
Marco Di Federico

12/12/2015 11:50

JUVENTUS FIORENTINA PAULO SOUSA CONFERENZA STAMPA / FIRENZE - Paulo Sousa ha parlato questa mattina alla stampa in vista della sfida di domani contro la Juventus di tutte le ultime news Fiorentina. Ecco quanto raccolto da Calciomercato.it.

PARTITA - "Noi possiamo competere con i migliori, senza limiti e con molta ambizione. - le sue parole - Dobbiamo giocare da protagonisti e con la nostra identità sia in trasferta che in casa. Il cuore ti dà molta spinta, ma domani servirà tanta testa e tanta concentrazione. Troviamo una squadra in salute purtroppo per noi, era meglio prenderla prima. Ma per noi è una partita bellissima per tutto quando vogliamo fare per il futuro. Per me è meglio vivere queste partite da giocatore che da allenatore: nel calcio il grande protagonista è il calciatore. Dobbiamo essere sempre coraggiosi ed ambiziosi".

JUVENTUS - "La storia e la cultura della Juve sono le sue armi di forza: adesso in campionato hanno trovato il loro consueto livello dopo le prime difficoltà. Sarà molto difficile domani, la Juve ha ritrovato una base solida che gli sta dando equilibrio. Non penso al mio passato bianconero, per me c'è solo la prossima partita. Purtroppo abbiamo due giorni in meno di preparazione rispetto a loro, che sono tanti. Però abbiamo anche cinque punti in più".

SCUDETTO - "Credo che la Roma sia la squadra favorita per lo Scudetto, perchè è la più equilibrata. La Juventus da quando ha recuperato la condizione fisica è la squadra più forte a difendere ed ha la maturità in ogni partita di sapere come giocare e come gestire i tempi delle partite. Noi dobbiamo pensare solo a raggiungere la continuità, abituarci alle vittorie, solo così possiamo sognare".

FUTURO - "Sono felice di quello che la vita mi sta dando. Io sono contento di essere a Firenze e di dare tutto quello che ho per dare la gioia dei tifosi. I giudizi si fanno sempre troppo veloci. Io dall'inizio, qui e dovunque, ho voluto essere chiaro con le persone ed essere coerente con le mie scelte, con l'idea solo di vincere".

ARBITRI - "Questo è un campionato di altissimo livello, per questo la qualità degli arbitri è decisiva. Dobbiamo rispettare gli arbitri ma non siamo stupidi: chiediamo solo il rispetto".




Commenta con Facebook