• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Scienza e tecnologia > Star Wars, non è più fantascienza: la tecnologia si avvicina

Star Wars, non è più fantascienza: la tecnologia si avvicina

Dalle armi laser alla fattoria di umidità: il mondo di Guerre Stellari non è più così lontano


Star Wars @Getty Images

10/12/2015 18:00

STAR WARS FANTASCIENZA TECNOLOGIA ARMI LASER / ROMA - Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Il 16 dicembre arriva in Italia l'attesissimo 'Star Wars: Il risveglio della forza', un evento davvero imperdibile per i milioni di appassionati. Tra battaglie volanti e soldati robot, in tanti si sono chiesti: quanto è distante l'uomo dal replicare le avanzatissime tecnologie presenti nel film? Non così tanto, replica la scienza.

I propulsori ionici che rendono le navi spaziali velocissime e facilmente manovrabili esistono già e sono usati per veri veicoli spaziali, che però non sono ancora né veloci né 'agili'. Ed esistono anche dei condensatori che dalla nebbia raccolgono acqua pronta da riutilizzare, anche se il metodo usato in una zona del Cile è molto meno tecnologico: alcune reti sono sospese verticalmente, la nebbia condensa su di esse e l'acqua scivola in delle depressioni dove viene poi distribuita con un sistema di tubi.

I droidi? Non siamo ancora ai livelli, di Star Wars, ma i robot stanno entrando sempre più nella vita quotidiana, così come sempre meno rare e costose sono le protesi come la mano di Luke Skywalker. Anche le armature per i soldati hanno fatto notevoli passi in avanti: già nel 2017 potrebbe addirittura entrare in fase di test un esoscheletro in grado di proteggere oltre il 60% del corpo ed aumentare le potenzialità del soldato. Una sorta di tuta di Iron Man, riporta 'iq.intel.it'.

Per le armi laser, invece, bisognerà aspettare ancora un po'. O meglio, sono già state utilizzate, ma quelle esistenti pesano decisamente troppo per poter essere piazzate su aerei o navi spaziali. E anche gli hoverboard come i landspeeder X-34 di Luke Skywalker devono ancora essere messi a punto. Il prototipo più vicino è l’Aero-X di Aerofex, che può raggiungere le 45 miglia orarie ad un massimo di 10 piedi di altezza per poco più di un'ora. Ma costerà 85 mila dollari nel 2017.

L.P.




Commenta con Facebook