• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Barcellona, Mascherano: "Rifiutai la Juventus per Benitez. Anche il Napoli provò a prendermi"

Barcellona, Mascherano: "Rifiutai la Juventus per Benitez. Anche il Napoli provò a prendermi"

Il centrocampista argentino: "MI piacerebbe chiudere la carriera nel River Plate"


mascherano_benitez.jpg

09/12/2015 16:28

MASCHERANO SI RACCONTA E RINGRAZIA BENITEZ / BARCELLONA (Spagna) - Anche se ora sono rivali, il rapporto tra Rafa Benitez e Javier Mascherano è rimasto sempre saldo. L’argentino deve moltissimo al tecnico spagnolo che ha avuto il merito di lanciarlo nel grande calcio quando era alla guida del Liverool: “Nel West Ham giocavo pochissimo - ricorda 'El Jefecito’ nell’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’ - È frustrante arrivare dopo un Mondiale e il tuo tecnico (Pardew, ndr) ti chiede 'tu che in ruolo giochi?'. Ma per 6 mesi mi sono allenato e ho insistito. Per questo con Benitez fui pronto per giocare subito, tanto che dopo quattro mesi ero in finale di Champions! Lui mi voleva già a Valencia quando io giocavo nel River. Dopo Londra pensavo alla Serie A e alla Liga: mi ero incontrato con dei dirigenti della Juventus, che era in B quell’anno. E a Rafa dissi: 'Ma come faccio a giocare se hai già Xabi Alonso, Momo Sissoko e Gerrard?' E lui: 'Nessuno dei tre ha le tue qualità”.

Insomma, la stima di Rafa nei suoi confronti era ed è sempre stata illimitata, tanto che ha provato a portalo con sé anche qualche anno dopo: "Contatti col Napoli nel 2014? Sì, è vero, ne parlammo. Ora, lo sento meno da tecnico del Real Madrid! Ma lo ringrazio di avermi tirato fuori da un pozzo nero profondo 20 metri. Grande uomo, tecnico studioso, ottimo maestro”. 

Ma dopo il Barcellona, Mascherano chiuderà la carriera dove l’ha iniziata? “Mi piacerebbe tornare al River Plate, chiudere dove tutto ha avuto inizio, ma non a ogni costo. Se non sarò in grado di portare al River ciò che ho dato agli altri club non tornerò. Continuerò a fare il difensore centrale anche altrove? No, ho la speranza un giorno di tornare a giocare da centrocampista".

D.G.




Commenta con Facebook