• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Inter, Calleri: il nuovo bomber targato Boca

TATTICA DEL MERCATO - Inter, Calleri: il nuovo bomber targato Boca

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sull'attaccante del Boca Juniors


Jonathan Calleri © Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

09/12/2015 15:20

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO INTER CALLERI BOCA JUNIORS MANCINI / ROMA - L'Inter sta vivendo un prim scorcio di stagione davvero convincente. La squadra nerazzurra allenata da Roberto Mancini, infatti, è prima in classifica con un punto in più rispetto alla Fiorentina che insegue. Il calciomercato Inter di gennaio sarà quindi decisivo per provare a mettere in cantiere il diciannovesimo scudetto, considerando che la concorrenza è agguerrita. L'Inter è sulle tracce di Jonathan Calleri, attaccante classe '93 del Boca Juniors che piace tanto anche al Chelsea e al Palermo. "L'Inter è uno dei club più decisi su Calleri e ci piace molto" ha confermato il papà in esclusiva a Calciomercato.it. La concorrenza, però, è nutrita. Conosciamo meglio il giocatore attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI JONATHAN CALLERI, OBIETTIVO DELL'INTER PER L'ATTACCO

Jonathan Calleri nasce a Buenos Aires, in Argentina, il 23 settembre 1993. Cresce nel settore giovanile dell'All Boys, squadra della capiale argentina che fa spesso l'ascensore tra la prima e la seconda divisione 'albiceleste'. Con i 'Los Albos' esordisce tra i professionisti nella stagione 2013/2014, nella massima serie argentina. La prima annata è positiva e mette a segno anche 5 gol, facendo intravedere doti importanti. Arriva quindi la chiamata del Boca Juniors che lo acquista nel luglio 2014. In maglia 'Xeneizes' finora ha disputato 53 incontri segnando 21 reti e vincendo il campionato del 2015 al fianco di Carlos Tevez, contribuendo in maniera decisiva segnando reti pesanti. Calleri non ha ancora debuttato con la maglia dell'Argentina


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI JONATHAN CALLERI

Alto 1,75 per 70 kg, fisico normolineo, destro naturale. Calleri è uno dei centravanti emergenti più interessanti del panorama argentino, tanto da essere ritenuto dagli addetti ai lavori l'erede naturale di Gonzalo Higuain. Le caratteristiche sono simili, infatti, a quelle del 'Pipita'. Prima punta classica, è un giocatore mobile e dotato di buone capacità atletiche. Lo si può vedere partecipare attivamente alla manovra offensiva e contribuire al pressing in fase di non possesso. Il suo habitat naturale, però, è l'area di rigore nella quale diventa veramente letale. Sa segnare in tutte le maniere e apre spazi per gli inserimenti dei compagni. Nononostante la mobilltà non è particolarmente veloce ma compensa con un fiuto del gol davvero sorprendente che spesso di permette di anticipare comunque il difensore. Ideale sia in un 4-3-3 che in un modulo in cui abbia dei trequartisti o una seconda punta in appoggio (4-2-3-1 oppure 4-3-1-2).


JONATHAN CALLERI E' UN GIOCATORE ADATTO ALL'INTER?

L'Inter di Roberto Mancini è piuttosto completa in tutti i reparti. L'unica pecca, forse, è proprio in attacco dove l'unica punta centrale di ruolo è Mauro Icardi. Ultimamente l'allenatore di Jesi ha dimostrato di voler provare alternative al numero 9 ex Sampdoria, ma i vari Palacio, Jovetic, Ljajic e Perisic non hanno caratteristiche da punta pura. Jonathan Calleri potrebbe essere una scommessa intrigante, anche perché ben si sposerebbe con i sistemi di gioco adottati dall'ex tecnico del Manchester City. Il ragazzo ha doti importanti ma l'ambientamento in un campionato diverso e competitivo come quello italiano è tutto da verificare. Il potenziale esiste ed infatti Calleri è nel taccuino di altre squadre importanti come il Chelsea, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it.




Commenta con Facebook