• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Siviglia-Juventus, Llorente: "Vittoria troppo importante, dispiace per loro". E sul contatto con Chi

Siviglia-Juventus, Llorente: "Vittoria troppo importante, dispiace per loro". E sul contatto con Chiellini...

Le parole dello spagnolo, autore del gol decisivo


Llorente © Getty Images

08/12/2015 23:29

 

SIVIGLIA JUVENTUS LLORENTE / SIVIGLIA (Spagna) - Proprio contro la Juventus, la sua ex squadra, Fernando Llorente diventa l'eroe del Siviglia. Il gol che condanna i bianconeri al secondo posto regala agli andalusi l'accesso all'Europa League e lo spagnolo, al termine dell'incontro, interviene ai microfoni di 'Mediaset Premium': "Per noi era molto importante perché senza una vittoria saremmo stati eliminati dall'Europa. Abbiamo fatto una partita incredibile, contro la Juve è sempre molto difficile. Si difendono benissimo ed è difficile creare palle da gol. Sono contento per il gol. Mi dispiace per la Juve. Questa sera è stata la più importante per me qua. Ho avuto problemi e non riuscivo a stare bene. Abbiamo attaccanti forti e la concorrenza è dura. Ora mi sento meglio e spero di aiutare ancora la mia squadra. Faccio un in bocca al lupo alla Juve, spero vinca sempre ora. Morata? Sicuramente se avesse segnato ci avrebbe complicato tutto. Lui deve stare tranquillo perché sa che ha grandissime qualità, non bisogna mettergli pressione. Ha solo bisogno di fiducia e dimostrerà quanto vale, sono sicuro. Alla fine hanno avuto delle occasioni ed in panchina ero nervosissimo". 

L'emittente televisiva, poi, trasmette un fuorionda in cui Llorente, mentre Graziano Cesari spiega che il contatto avvenuto in area tra l'attaccante e Giorgio Chiellini non era da rigore, commenta: "Chiellini non guardava la palla, era rigore".

Poi Llorente ha parlato anche ai microfoni di 'Rai Sport': "Per noi è stato molto difficile stasera. abbiamo sofferto. I miei ex compagni non erano felicissimi, perché volevano vincere il gruppo. Ma per noi era una partita fondamentale, volevamo entrare in Europa League".

 



L.P.




Commenta con Facebook