• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-SASSUOLO

Politano trascina il Sassuolo. Samp KO in un tempo: Silvestre e Mosainder in confusione


Politano ©Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

06/12/2015 20:01

ECCO LE PAGELLE DI SAMPDORIA-SASSUOLO

SAMPDORIA

Viviano 7 – Nemmeno si può dire che evita il baratro ai blucerchiati perché la Samp è sotto 3-0 dopo meno di un tempo. L’ex Viola però fa almeno un paio di interventi molto difficili nella prima frazione.

Cassani 5 – Sprofonda insieme a Silvestre e Mosainder ma forse è il meno colpevole. Forse.

Silvestre 4,5 -  In confusione dall’inizio alla fine. Nel primo tempo il Sassuolo calcia nove volte in porta, segna tre gol e sfonda praticamente sempre centralmente, oltre che sull’out di sinistra. Involuto.

Moisander 4,5 - Come Silvestre viene infilato facilmente tutte le volte che il Sassuolo scende giù. Improponibile.

Lazaros 5 - Guarda più dietro che avanti. Scioccato, come il resto della Samp. Dal 60’ Carbonero 5 – Non incide. Entra con la testa sbagliata.

Fernando 4,5 – Fino a poche settimane fa era sempre tra i migliori. Oggi è stato un giocatore irriconoscibile.  Secondo su tutti i palloni e deconcentrato. Disastro. Dal 56’ Palombo 6 – Almeno lui salva la faccia. Si fa in quattro per cercare di ripararle tutte. Parla e guida i suoi nonostante il match sia finito già molto prima del suo ingresso in campo.

Barreto 5 – Zero interdizione e passaggi troppo semplici. Rimandato pure lui.

Regini 5,5 - Subisce Politano e le sovrapposizioni di Vraljko. Quando sale opta sempre per la scelta sbagliata (vedi tiro decentrato a fine primo tempo con Eder solo in area). Esce con i crampi. Dall’ 81’ Zukanovic 6,5 – Segna un gran gol di testa che però serve a poco.

Soriano 5 - Parte trequartista, ma di fatto si allarga spesso per cercare di aprire spazi centrali per Cassano. Serve comunque a poco, purtroppo per la Samp.

Cassano 5,5 – Luci e ombre. Montella lo tiene dentro 90’, simbolo di una condizione fisica in crescendo (dalla pancia non si direbbe, comunque). Alcune giocate gli escono bene, altre sono un po’ troppo forzate. Non totalmente da buttare nella deprimente situazione doriana.

Eder 6 - Il migliore giocatore di movimento della Samp, anche se oggi ci voleva poco. Sfiora il gol del 3-1 nel primo tempo con il suo destro che esce di un niente alla destra di Consigli. Tiene impegnati Cannavaro ed Acerbi con la sua vivacità, quando può.

All. Montella 4,5 – La Samp non è un cantiere aperto, peggio. In avanti Cassano si impegna ma non incide, Eder non ha mai trovato la mira giusta e dietro i blucerchiati sono collassati ben prima della mezz’ora. La sua avventura al Ferraris fino ad oggi è un fallimento su tutti i fronti. Cercasi concretezza, con il tiki-taka non ci si salva.

SASSUOLO

Consigli 6 - La Samp non calcia praticamente mai in porta. Sospiro di sollievo a fine primo tempo sulla collusione di Eder e sul tiro cross di Regini.

Vrsaljko 7 - Entra nei primi due gol, difende in maniera ordinata e nella ripresa nega la gioia del gol alla Samp allontanando una palla vagante dalla linea di porta. In crescita.

Cannavaro 6,5 - Soffre un paio di cambi di direzioni di Eder, ma regge nel complesso.

Acerbi 7 - Secondo gol consecutivo a Marassi dopo quello contro il Genoa. Concede poco.

Peluso 6 - Finalmente sicuro di sé in fase difensiva. Centellina le discese. E’ anche sfortunato: si rompe il setto nasale in un contrasto. Dal 68’ Longhi 6 – In controllo della situazione.

Laribi 6,5 - Colpisce il palo in avvio, ma pochi secondi dopo il Sassuolo è già in vantaggio. Dà dinamismo alla mediana Neroverde. Di Francesco gli concede 20 minuti da esterno offensivo con l’ingresso di Biondini.

Missiroli 6 – Pellegrini e Laribi gli danno sempre un’opzione per scaricare la palla, lui sbaglia poco. Preciso.

Pellegrini 7 - Seconda presenza in Serie A, ma non si vede. Gioca con personalità, intelligenza e visione di gioco. In più segna la rete del 3-0, la sua prima in Serie A proprio contro Montella che l’ha cresciuto ai tempi dei Giovanissimi della Roma.

Politano 7,5 - In tandem con Vrsaljko mette nel mezzo Regini per tutta la prima frazione. Suo l’assist per il vantaggio firmato Acerbi. Moto perpetuo nel primo tempo, più frenato nella ripresa, ma alla fine è il migliore. Dal 70’ Biondini  6 – Dà nuova linfa alla mediana Neroverde.

Floccari 7 - Da solo tiene impegnati Silvestre e Moisander. Segna la rete del 2-0 ma è lasciato colpevolmente solo in piena area dai due difensori di Montella. Sfiora il 3-0 che Pellegrini timbra pochi minuti dopo. Riferimento. Dal 75’ Defrel 6 – Ha poco tempo per graffiare.

Sansone 6,5 – Punta sempre l’avversario quando è in possesso palla. Anche lui riesce a mettere in tilt i malcapitati difensori doriani.  

All. Di Francesco 7,5 – Il Sassuolo non ha niente di provinciale. Gioca sempre con la stessa mentalità sia in casa che in trasferta ed una volta sopra di tre gol i suoi non subiscono nessun rilassamento. Aspettando Berardi è sesto in classifica.  

Arbitro: Maurizio Mariani 6 – Non fa nulla per complicare un match tranquillo.

TABELLINO
SAMPDORIA-SASSUOLO 1-3

SAMPDORIA (3-4-1-2): Viviano; Cassani, Silvestre, Moisander; Lazaros (dal 60’ Carbonero), Fernando (dal 56’ Palombo), Barreto, Regini (dall’ 81’ Zukanovic); Soriano; Cassano, Eder. A disp. A disp. Puggioni, Brignoli, De Silvestri, Pedro Pereira, Mesbah, Ivan, Rodriguez, Bonazzoli, Muriel. All.: Montella

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vraljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso (dal 68’ Longhi); Laribi, Missiroli, Pellegrini; Politano (dal 70’ Biondini), Floccari (dal 75’ Defrel), Sansone. A Disp. Pegolo, Pomini, Antei, Ariaudo, Fontanesi, Duncan, Falcinelli, Floro Flores.

Arbitro: Mariani di Aprilia

Marcatori: 8’ Acerbi (SAS), 27’ Floccari (SAS), 38’ Sassuolo (SAS), 90’ Zukanovic (SAM)

Ammoniti: 17’ Acerbi (SAS), 29’ Vrsaljko (SAS), 43’ Pellegrini (SAS), 84’ Silvestre (SAM), 92’ Cassani (SAM)

Espulsi: 




Commenta con Facebook