• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Serie A, Lazio-Juventus: analisi, precedenti e probabili formazioni del match dell''Olimpico'

Serie A, Lazio-Juventus: analisi, precedenti e probabili formazioni del match dell''Olimpico'

La sfida tra biancocelesti e bianconeri apre il programma della 15a giornata


Paulo Dybala ©Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

04/12/2015 11:00

SERIE A LAZIO JUVENTUS PRESENTAZIONE PRECEDENTI PROBABILI FORMAZIONI / ROMA - Per le news Serie A, Lazio-Juventus aprirà il programma della 15a giornata del massimo torneo italiano. La squadra biancoceleste è a caccia di riscatto in campionato dopo le ultime prestazioni deludenti (un solo punto conquistato in cinque partite), mentre i campioni d'Italia vogliono continuare la scalata scudetto puntando al quinto successo consecutivo. La sfida capitolina sarà un nodo cruciale per entrambe le formazioni: i padroni di casa sono obbligati a ritrovare la vittoria per non perdere definitivamente contatto dalle zone di alta classifica, la 'Vecchia Signora' invece deve proseguire nella sua striscia vincente per accorciare il distacco dalle primissime della classe. Questa sera va in scena allo 'Stadio Olimpico' Lazio-Juventus, gara valevole per il quindicesimo turno del campionato di Serie A: precedenti, analisi e probabili formazioni dell'incrocio tra la compagine di Pioli e quella allenata da Allegri.

 

Precedenti: 'Olimpico' tabù in campionato per la Lazio

Lazio-Juventus, soprattutto di recente, è ormai diventata una 'Classica' del calcio italiano. L'ultimo precedente tra le due formazioni risale allo scorso agosto nella finale di Supercoppa, dove i bianconeri si imposero a Pechino per 2-0 grazie alle reti firmate da Mandzukic e Dybala, appena sbarcati alle corte di Allegri nella sessione estiva del calciomercato. Nella scorsa stagione, Buffon e compagni si imposero altre tre volte sui capitolini: nelle due sfide in campionato, oltre alla finalissima di Coppa Italia con il sigillo decisivo ai supplementari di Matri, adesso centravanti di Pioli. L'ultimo successo in Serie A della Lazio è datato 6 dicembre 2003, quando l'allora squadra di Mancini superò per 2-0 la Juve di Lippi con le reti di Corradi e Fiore, mentre in assoluto il trionfo più recente dei biancocelesti risale al 29 gennaio 2013 in Coppa Italia (Gonzalez e Floccari nel 2-1 finale, con il centro di Vidal del momentaneo pareggio). In generale, negli ultimi dieci incontri, la 'Vecchia Signora' ha totalizzato sette vittorie, con tre pareggi e nessun successo laziale.

 

Probabili formazioni: Pioli punta su Klose, 'sorpresa' Alex Sandro per Allegri

Pioli sembra orientato ad affidarsi al 4-2-3-1 per il match di stasera contro la Juventus. In attacco, Miroslav Klose (a caccia del gol che manca addirittura dallo scorso maggio) dovrebbe spuntarla su Djordjevic per una maglia da titolare, mentre potrebbe esserci una nuova esclusione per Felipe Anderson in favore di Kishna. Candreva e Milinkovic-Savic completeranno la batteria dei trequartisti, con Biglia e Parolo in mediana. Nelle retrovie, al posto dello sfortunato Lulic operato mercoledì dopo l'incidente alla mano, ci sarà spazio per Radu, con Basta sull'altra corsia e la coppia centrale davanti a Marchetti composta da Gentiletti e Mauricio.
In casa Juventus, è emergenza a centrocampo per Allegri che, oltre allo squalificato Pogba, non recupera sia Pereyra che Khedira. Il tecnico toscano dovrebbe confermare il 3-5-2 delle ultime fortunate uscite, con Padoin e la 'sorpresa' Alex Sandro che si giocano un posto come interno sinistro, con il brasiliano leggermente favorito. Sugli esterni agiranno l'ex Lichtsteiner (panchina per Cuadrado) ed Evra, con Marchisio in regia e Sturaro sul centro-destra. Davanti a Buffon confermato il collaudato trio Barzagli-Bonucci-Chiellini, mentre al fianco di Dybala nel tandem offensivo Mandzukic dovrebbe spuntarla ancora una volta su Morata: per il giovane spagnolo si tratterebbe, in tal caso, della quarta esclusione consecutiva dall'inizio.

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Gentiletti, Mauricio, Radu; Biglia, Parolo; Candreva, Milinkovic-Savic, Kishna; Klose. All.: Pioli.


Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Alex Sandro, Evra; Mandzukic, Dybala. All.: Allegri.

Arbitro: Banti di Livorno.




Commenta con Facebook