• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Notizie > Pallone d'Oro, da Sammer ad Owen: i vincitori più contestati. Anche Messi...

Pallone d'Oro, da Sammer ad Owen: i vincitori più contestati. Anche Messi...

Da pochi giorni è stata resa nota la lista dei tre finalisti, adesso facciamo un salto nel passato


Pallone d
Omar Parretti (@omarJHparretti)

02/12/2015 14:25

PALLONE D'ORO I PIU' CONTESTATI DISCUSSI OWEN BELANOV SAMMER / ROMA - Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Neymar: sono questi i tre finalisti per il Pallone d'Oro 2015. Non sempre però il premio assegnato da 'France Football', ed oggi dalla Fifa dopo l'unione insieme al 'Fifa World Player', è stato condiviso dall'opinione pubblica e dagli appassionati di calcio. Nella storia di questo prestigioso premio ci sono stati molti casi nei quali i vincitori sono stati 'contestati' per così dire, come le News ci raccontano. La redazione di Calciomercato.it ve ne propone alcuni.

L'edizione del 1986 fu vinta da da Bjelanov della Dinamo Kiev, che con la sua Ucraina aveva inoltre fatto un Mondiale di alto profilo a livello personale. Il suo successo ai danni di Butrageño e Lineker scatenò molte polemiche.

Nel 1991 fu Jean-Pierre Papin dell'Olympique Marsiglia a vincere, ma quello poi sarebbe passato al Milan pochi mesi dopo, fu anche pesantemente criticato. Il motivo? Furono molti a sostenere i nomi di Pancev e Savicevic della Stella Rossa Belgrado, vincitrice della Coppa dei Campioni, poi arrivati secondi assime all'interista Matthäus

Doppia beffa italiana nel 1994 quando Hristo Stoickov regolò nell'ordine Roberto Baggio e Paolo Maldini, nell'edizione che seguì il Mondiale americano. Nel 'Belpaese' tra campanilismo e dati oggettivi fu un plebiscito a favore del 'Divin Codino', che sfiorò la doppietta dopo aver vintro l'anno prima.

Un Pallone d'Oro anche per Sammer nel 1996, davanti a due signori come Ronaldo ed Alan Shearer. E 'indignazione' globale: il premio a detta dei più doveva essere del 'Fenomeno'.

Entrando nel nuovo millennio si parte dal 2000 con la vittoria di Luis Figo su Zinedine Zidane arrivata per un pugno di preferenze, e l'anno seguente anche Owen destò qualche perplessità battendo Raul. Non un polverone, ma più un fatto di scuole di pensiero, fu il Pallone d'Oro vinto da Cannavaro nel 2006: molti infatti avrebbero premiato l'estremo difensore di Juventus ed Italia, Gianluigi Buffon.

Il più clamoroso però degli ultimi anni non può che essere quello del 2010 vinto da Lionel Messi su Andres Iniesta e Xavi. Tra i tre finalisti non era presente nemmeno un giocatore dell'Inter del Triplete e su tutti vennero fatti fuori due dei maggiori artefici, Wesley Sneijder e Diego Milito.




Commenta con Facebook