• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, TI RICORDI DI...Hoffer? Bomber da una rete

Napoli, TI RICORDI DI...Hoffer? Bomber da una rete

L'attaccante austriaco arrivò in azzurro nel 2009 poi tanti prestiti senza mai lasciare il segno


Hoffer col Napoli (Getty Images)
Jonathan Terreni

02/12/2015 12:31

NAPOLI TI RICORDI DI HOFFER / NAPOLI - Ti ricordi di...? Ecco la nuova rubrica di Calciomercato.it sui giocatori passati dal nostro campionato che hanno trovato poi la loro dimensione in altri paesi, rilanciando  talvolta la propria carriera. In questo episodio: Erwin Hoffer.

Con il Rapid Vienna, oltre alla vittoria del campionato, era riuscito ad entrare nella 'top 15' della Scarpa d'Oro grazie a 27 reti in 34 partite nella stagione 2008/2009. Erwin Hoffer, classe '87, sembrava il classico bomber fisico e tenacia con spiccate doti realizzative. Il Napoli decide di portarlo in Italia nel luglio 2009 dopo 45 gol in poco più di 100 presenze nella sua Austria. In azzurro sembra un predestinato: entra e segna all'esordio in Coppa Italia contro la Salernitana. La concorrenza però è tanta e lui fatica ad emergere. A fine anno saranno solo 11 le presenze, per lo più scampoli di partite, tra campionato e coppa. Quella anche l'unica rete. 

Inizia così il percorso in Germania. Ancora sotto contratto con i partenopei si accasa prima al Kaiserslautern (24 presenze e 5 gol), poi all'Eintracht Francoforte (36 presenze 10 gol) poi di nuovo al Kaiserslautern (36/10). e infine al Fortuna Dusseldorf (45/13) Numeri tutto sommato discreti al di fuori del nostro campionato; abbiamo visto di peggio. Tutto questo fino all'estate scorsa passa la Karlsruhe, altro club della Zweite Liga, la sua dimensione. Tre reti nelle prime dieci partite: siamo sulla sua media. Nella Nazionale austriaca non è passato inosservato: dopo aver preso parte a tutte le rappresentative minori, con quella maggiore ha nel bagaglio 28 presenze (una contro la Germania ad Euro 2008) e 4 reti (decisiva doppietta alla Romania nelle qualificazioni a Brasile 2010).

 




Commenta con Facebook