• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Toronto Fc, ESCLUSIVO: Giovinco premiato come MVP della MLS. Barzagli resta nel mirino

Toronto Fc, ESCLUSIVO: Giovinco premiato come MVP della MLS. Barzagli resta nel mirino

Importante riconoscimento per l'attaccante ex Juventus, al suo primo anno nel campionato di calcio americano


Sebastian Giovinco (Getty Images)
Dal corrispondente da Toronto, Leonardo Molinelli

02/12/2015 08:31

TORONTO FC ESCLUSIVO GIOVINCOTORONTO (Canada) – Sebastian Giovinco è l’MVP della stagione 2015 della MLS. La 'Formica Atomica'  - secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Calciomercato.it - verrà ufficialmente proclamata miglior giocatore della stagione oggi alle 11 a Toronto (le 17 ora italiana), aggiungendo così il premio individuale più importante ai tanti successi ottenuti nella sua prima stagione in Nord America.

L’ex  juventino, in questa stagione, con la maglia del Toronto Fc ha infatti già vinto la Scarpa d’oro per il capocannoniere, il premio come miglior acquisto estero ed è stato inserito nei top 11 della Lega. Nella corsa all’MVP Giovinco - che in 35 partite stagionali ha segnato 23 gol e fornito 14 assist - ha superato il centravanti di Columbus, Kei Kamara, e il centrocampista dello Sporting Kansas City, Benny Feilhaber. Adesso al numero 10 manca di vincere il premio per il gol dell’anno ed avrà conquistato tutti i trofei individuali a cui ha partecipato.

Manca però il successo di squadra e i 'Reds' stanno lavorando anche a questo. Dopo le voci, smentite dal club, di un contatto con Walter Mazzarri per la panchina (accostato anche alla Roma per il dopo Garcia), invece resta viva per Toronto Fc la pista che porta al difensore della Juventus, Andrea Barzagli, proprio come Calciomercato.it vi aveva anticipato. Il procuratore del 34enne difensore toscano, nelle scorse settimane, ha ammesso che la MLS è un campionato in crescita che potrebbe interessare al suo assistito precisando che le città in cui sarebbe eventualmente interessato a giocare sarebbero Toronto, New York e Los Angeles. Già, potrebbe, perché Juventus ed entourage del giocatore si incontreranno a breve per discutere di un eventuale rinnovo di contratto (l'attuale scadrà il prossimo giugno).

Le recenti voci di un interesse di Bradley a tornare in Europa aprono le porte per un 'Designated Player' alternativo all’ex romanista, che però potrebbe essere anche un portiere di esperienza. Di certo dopo aver rifiutato un’offerta del Barcellona per Giovinco, Toronto dovrà allestire una squadra competitiva per il titolo. Altrimenti questo MVP potrebbe diventare un biglietto di solo ritorno per l’Europa per il numero 10.




Commenta con Facebook