• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Higuain mania: c'è l'ombra delle Big europee

Calciomercato Napoli, Higuain mania: c'è l'ombra delle Big europee

L'attaccante argentino è il trascinatore della capolista in Serie A


Gonzalo Higuain ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

01/12/2015 11:30

CALCIOMERCATO NAPOLI FENOMENO HIGUAIN ASTA INTERNAZIONALE / ROMA - "Strepitosa doppietta di Higuain", "Il Re è Higuain!", "Strepitoso Higuain": all'indomani del posticipo del lunedì della quattordicesima giornata di Serie A tra Napoli e Inter, terminato 2-1 in favore dei partenopei, le cronache sportive sono unanimi nell'incensare il 'Pipita' azzurro, protagonista del match con una doppietta. Napoli si coccola il suo gioiello, corteggiatissimo sul calciomercato dalle big europee ma costosissimo: Arsenal e Chelsea guidano sul calciomercato la pattuglia di club interessati a Gonzalo Higuain, legato al Napoli da un contratto fino al 2018.

LA STAGIONE DI HIGUAIN, TRASCINATORE DEL NAPOLI PRIMO IN SERIE A

Dopo 14 giornate di Serie A, il Napoli è primo in classifica a quota 31 punti, uno in più dell'Inter battuto ieri sera allo stadio 'San Paolo'. A trascinare i partenopei contro i nerazzurri, come del resto nelle altre partite, è stato il 'solito' Gonzalo Higuain.

Il 'Pipita' ha realizzato 12 gol fino a questo momento in campionato (oltre alle due marcature firmate in Europa League). All'età di 28 anni (da compiere il prossimo 10 Dicembre), l'attaccante argentino sembra aver trovato la definitiva consacrazione, imponendosi - per distacco - come il calciatore più decisivo in Italia.

Tra gli artefici del successo personale di Higuain spicca il nome di Maurizio Sarri, approdato sulla panchina del Napoli in estate. Dopo un avvio di stagione turbolento, l'ex tecnico dell'Empoli ha conquistato l'ambiente trovando la quadratura del cerchio col modulo 4-3-3, ideale per esaltare le caratteristiche da bomber di Higuain. Al termine della partita di ieri Napoli-Inter, Sarri ha 'stuzzicato' Higuain utilizzando la tradizionale strategia del 'bastone e della carota' col suo uomo di punta. Queste le parole di Sarri: "Higuain deve diventare più cattivo se vuole non essere tra gli umani. Dipende tutto da lui".

DALL'ARSENAL AL CHELSEA, L'OMBRA DI MEZZA EUROPA SU HIGUAIN

i nuvoloni estivi di calciomercato Napoli sul futuro di Gonzalo Higuain, che avevano destabilizzato l'umore della piazza napoletana, sono stati spazzati via dalla stagione scintillante dell'argentino. La cura della nuova gestione targata Sarri ha sortito gli effetti sperati, con 'El Pipita' tornato sugli standard realizzativi-prestazionali che gli competono e voglioso più che mai di trascinare il Napoli verso ambiziosi traguardi.

A tal proposito, a ottobre, l'ex Napoli Mariano Andujar ha dichiarato a Calciomercato.it: "Higuain è molto attaccato alla città di Napoli e alla sua gente e sapevo avrebbe avuto questa reazione rabbiosa da campione ferito. La mancata qualificazione in Champions dopo la partita interna contro la Lazio e quanto avvenuto in estate in Coppa America, senza dubbio, avevano intaccato il suo umore. Tutte le volte nelle quali andavamo insieme ad allenarci, però, non mi ha mai manifestato la sua intenzione di cambiare aria".

Il contratto di Higuain attualmente in essere col Napoli (scadenza 2018, ma si pensa già al rinnovo) prevede una clausola rescissoria pari a ben 94 milioni di euro, fino ad oggi servita e bastata a respingere gli assalti delle big europee interessate all'acquisto del 'Pipita'.

In prima linea, in tempi recenti, si sono affacciate le inglesi Arsenal e Chelsea. I 'Gunners', sfumato l'arrivo del 'Pipita' e di Benzema in estate, sono ancora a caccia di un attaccante. Il Chelsea di Josè Mourinho lo è - se possibile - ancora di più, dopo l'avvio di stagione disastroso della squadra, il deludente rendimento di Radamel Falcao e il 'gelo' sorto tra lo 'Special One' e Diego Costa. Sarà proprio Gonzalo Higuain l'erede del bomber brasiliano naturalizzato spagnolo in grado di far tornare il Chelsea nell'Olimpo delle Grandi europee?

Detto dell'interesse proveniente dalla Premier League per Higuain, va registrato il possibile inserimento nell'asta internazionale del Paris Saint-Germain, a caccia di un erede di Zlatan Ibrahimovic in vista della stagione 2016/2017. Appare più difficile, invece, un ritorno del 'Pipita' al Real Madrid, dove pure cercano un bomber in grado di sostituire Karim Benzema alle prese con problemi extracalcistici.

Il prezzo del cartellino, come detto, è già fissato: 94 milioni di euro. E, ora, alla luce dell'incredibile stagione di Higuain, non sembrano più così tanti. Pensare ad un addio di Higuain a stagione in corso è quasi impossibile, ma se la squadra di Sarri dovesse davvero riuscire a portare a casa lo Scudetto, il 'Pipita' potrebbe lasciare Napoli da eroe. O magari trascinare il club alla conquista dell'Europa... in Champions League!




Commenta con Facebook