• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Toronto, agente Giovinco: "La MLS è il futuro: arriveranno altri italiani a gennaio"

Toronto, agente Giovinco: "La MLS è il futuro: arriveranno altri italiani a gennaio"

Il procuratore della Formica Atomica svela anche qualche retroscena passato


Sebastian Giovinco (Getty Images)

30/11/2015 17:57

D'AMICO SULL'ESPERIENZA DI GIOVINCO A TORONTO / ROMA - La prima stagione a Toronto per Sebastian Giovinco è stata un completo successo, almeno a livello personale: 22 gol realizzati in 33 presenze. La ‘Formica Atomica’ è diventata uno dei protagonisti principali della MLS

Ma come è nata l’idea di volare Oltreoceano? Lo ha spiegato il suo agente, Andrea D’Amico, intervistato da ‘Libero Quotidiano’: "Il ragazzo è in scadenza con la Juventus, parliamo con il club ma non ci sono i presupposti per il rinnovo. Allora mi guardo in giro ma tutte le soluzioni non soddisfano Sebastian. Il Bologna, per dire, in quel momento farebbe carte false per averlo ma è in Serie B. Allora mi viene in mente una recente chiacchierata che ho fatto con i vertici dell’MLS, in America, e mi illumino: stanno vivendo la 'terza fase' di sviluppo del prodotto calcio, per loro Giovinco è perfetto. Ed infatti appena arrivato è diventato una star". 

Ma l'ex bianconero non sarà l'unico calciatore della Serie A a fare questa scelta: "L’MLS è un torneo straordinario, il futuro è lì: hanno strutture all’avanguardia, stadi pieni, entusiasmo, capacità di esportare il prodotto. Prima di Sebastian ho sistemato Donadel al Montreal, altri arriveranno già a gennaio", ha assicurato D'Amico.

In effetti la colonia italiana a Toronto potrebbe aumentare a breve: come vi abbiamo svelato qualche settimana fa, la dirigenza canadese sarebbe in pressing su Barzagli e De Rossi per convincere Giovinco a non ascoltare le sirene del Barcellona.

D.G.




Commenta con Facebook