• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Palermo-Juventus, Zamparini: "Non ci hanno stracciato. Dybala gonfiato? Vi spiego"

Palermo-Juventus, Zamparini: "Non ci hanno stracciato. Dybala gonfiato? Vi spiego"

Il patron su Vazquez: "Resterà sicuro fino a giugno, poi dipende da come vorremo costruire il Palermo il prossimo anno"


Paulo Dybala (Getty images)
Marco Di Federico

30/11/2015 09:12

NEWS JUVENTUS DYBALA ZAMPARINI / PALERMO - Maurizio Zamparini è intervenuto questa mattina a 'Radio Anch'io lo Sport' per parlare della sconfitta del Palermo contro la Juventus, di Dybala, Vazquez e delle ultime news Juventus. "Nel primo tempo non ho visto una grande Juventus. Poi loro hanno Dybala e Mandzukic, noi no. Leggendo oggi i giornali, pare ci abbiano stracciato. Ma non è così. - le sue parole - É chiaro che quando prendono il pallone Dybala o altri calciatori fanno la differenza".

DYBALA - "Ero sicuro che avrebbe fatto bene anche alla Juventus. Ha un grande temperamento, prima di firmare il contratto con noi volle leggerlo prima tutto bene. Questo è un fuoriclasse, a Palermo aveva solo Vazquez che parlava la sua lingua calcistica. Alla Juventus farà benissimo. I muscoli gonfiati? Se tu fai troppi muscoli, poi perdi in velocità. Dopo tanti anni di calcio vedo queste cose, ci deve essere equilibrio tra potenza e velocità. Il mio era solo un invito, naturalmente la Juventus ha tecnici migliori di me".

VAZQUEZ - "Resterà sicuro fino a giugno, poi dipende da come vorremo costruire il Palermo il prossimo anno. Poi è difficile legare con le catene giocatori che ricevono sul calciomercato proposte con stipendi tripli rispetto a quanto prendono qua. I bilanci fanno la differenza, poi le differenze economiche possono essere ridotte da un grande tecnico. Penso all'Empoli di Giampaolo".

IACHINI - "Maresca non è tutta la squadra. Un paio di giocatori lo hanno ringraziato, la squadra non è con Iachini ma con la società. Il suo era un ciclo finito. Richiamarlo? Spero proprio di no. Esonerare un allenatore non va mai bene. Al Sassuolo hanno Di Francesco che sta costruendo un ciclo, ma lì dietro c'è anche un grande imprenditore. Io devo tenere a bada i bilanci ma salvarci. E ci riusciremo".




Commenta con Facebook

.
.