• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO CM.IT ZONA MISTA - Roma-Atalanta, De Rossi: "Niente alibi. Assurdo dire che non c'è fiducia i

VIDEO CM.IT ZONA MISTA - Roma-Atalanta, De Rossi: "Niente alibi. Assurdo dire che non c'è fiducia in Garcia"

Il centrocampista ha parlato al termine della sfida contro i bergamaschi


Daniele De Rossi ©Getty Images
Dall'inviato Eleonora Trotta (@elenora_trotta)

29/11/2015 17:59

ROMA ATALANTA DE ROSSI PAROLE POST GARA/ ROMA - Ancora una sconfitta per la Roma. Daniele De Rossi - intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' - ha parlato al termine della sfida contro l'Atalanta, analizzando il momento della squadra: "Dobbiamo riflettere sulle nostre prestazioni e guarda alla prossima gara".

CRESCITA MANCATA - "L'ultima partita in casa è stato un derby vinto bene. Sarò ripetitivo ma non penso sia produttivo analizzare qui gli errori. L'anno scorso siamo riusciti ad uscire da queste difficoltà. Non penso che questo risultato sia frutto di Barcellona".

GARCIA - "Questa gestione ha dimostrato che sappiamo fare un buon calcio. Le difficoltà oggi sono sotto gli occhi di tutti, ma non bisogna cercare alibi. Bisogna stare uniti per uscire da questo momento".

SQUADRA PIU’ FORTE - "Eravamo convinti anche l'anno scorso di avere una squadra forte. Poi si è rivelata più debole della Juventus. Quest'anno stiamo facendo meglio, anche se subbiamo troppi gol. La cosa positiva è che ci sono ancora 23 partite ed è possibile recuperare".

CONTESTAZIONE - "I tifosi ricordano quei 3-4 mesi dell'anno scorso in cui non abbiamo giocato bene. Negli occhi dei tifosi c'è quel periodo. A Barcellona hanno cantato fino alla fine anche se non ci hanno applaudito, ma sarebbe stato chiaramente paradossale".

ZONA MISTA - Il centrocampista della Roma ha parlato in zona mista, dove erano presenti anche gli inviati di Calciomercato.it: "Quello che dobbiamo fare dentro è il contrario di quello che viene fatto fuori, cercare il colpevole. Tutti hanno delle responsabilità e chi si sente meno colpevole non può far parte di un gruppo vincente. A volte nel finale si è vista la confusione Dovuta anche alla voglia di recuperare. Allenatore gode fiducia? Sarebbe assurdo che un giocatore viene e dice non c'è fiducia. Dobbiamo ricordare che due settimane fa stavamo tutti ad abbracciarlo, chi aveva giocato e chi no. Lui aveva preparato in maniera minuziosa questa partita e tutti si aspettavano qualcosa in più".

M.S.




Commenta con Facebook