• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-UDINESE

Monumentale Théréau. Inglese non basta al Chievo. Male Frey e Aguirre


Udinese ©Getty images
Marco Di Nardo

29/11/2015 17:04

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO-UDINESE:

 

CHIEVO

Bizzarri 5,5 – Incolpevole sull’autogol di Frey  che porta al pareggio dell’Udinese. Consente dopo una respinta corta, a Théréau di siglare il gol del due a uno. Incolpevole sul terzo gol dell’Udinese. Bravo nel dire no a Di Natale al 95’.

Frey 5 – Soffre molto la velocità di Théréau ed infatti, viene preso in controtempo dall’attaccante dell’Udinese e, per recuperare, segna nella sua porta.

Gamberini 5,5 – Il continuo movimento senza palla degli attaccanti dell’Udinese lo mettono seriamente in difficoltà, spazzando molte volte il pallone.

Cesar 6 – Bravo nelle chiusure quando Frey e Gamberini vengono superati con facilità dagli attaccanti dell’Udinese.

Gobbi  6 – Cerca la via del gol in un paio di occasione ma, eccetto nella chance della rete annullata, la non precisione sotto porta non gli consente di festeggiare. Bravo in frase d’interdizione.

Hetemaj  6,5 – Dei tre centrocampisti è quello più partecipe all’azione offensiva del Chievo e, allo stesso tempo, dà la giusta copertura difensiva.

Rigoni 6 – Soffre il pressing dei centrocampisti dell’Udinese. Nonostante ciò, riesce comunque a smistare i palloni per gli attaccanti.

Castro 6 – Corre tantissimo, cercando di attaccare la profondità. Viene leggermente limitato da Fernandes nel secondo tempo.

Birsa 6 – Prova da trequartista a sfondare centralmente quando i due attaccanti si allargano. Cerca di giocare a due tocchi per velocizzare la manovra. Dal 70’ Pepe 5,5 – Cerca di dare peso offensivo alla manovra del Chievo ma sbaglia i tempi d’inserimento.

Meggiorini  6,5 – Grande movimento senza palla e spirito di sacrificio quando è l’Udinese ad attaccare. Da un suo spunto arrivo il gol del momentaneo vantaggio di Paloschi. Dal 61’ Inglese 6,5  - Entra al posto di uno stanco Meggiorini e, dopo dodici minuti, segna un gran gol con un tiro che si insacca nel sette.

Paloschi 6 – Segna il quinto gol in questo campionato, approfittando di una svarione difensiva dell’Udinese al 26’. Nonostante il gol, partecipa poco alla manovra veronese. Dal 66’ Pellissier 5,5 – Entra in campo per mettere al servizio della squadra la sua esperienza ma incide poco sulla gara.

All. Maran 6 - Il suo Chievo sbanda troppo in fase difensiva. Veloce nelle ripartenze, manca di cinismo sotto porta. 

 

UDINESE

Karnezis 6 – Salva l’Udinese in un paio di occasioni. Non può far nulla sul gol di Paloschi e su quello di Inglese. Bravo nelle uscite alte.

Piris 6 – Prestazione sufficiente dell’ex difensore della Roma. Bravo nell’uno contro uno.

Danilo 6 – Sbaglia solo il movimento sul gol del pareggio di Inglese. Oltre a questo errore, non sbaglia mai niente. Puntale negli interventi.

Felipe 5,5 – Commette qualche errore di troppo per via della velocità degli attaccanti del Chievo. Sbaglia nella lettura dell’azione di palla coperta – palla scoperta.

Widmer 6,5 – Vivo e vispo come non mai. Prova a dare il suo supporto sulla fascia destra. Bravo nello scalare in difesa quando serve.

Badu 6 – Rispetto alla gara precedente, bada di più alla fase d’interdizione, consentendo solo a Lodi di costruire.

Lodi 6,5 – E’ il regista dell’Udinese e grazie a molti suoi passaggi precisi, la squadra riesce a stendersi bene sul campo e ad attaccare.

Iturra 6 – Commette qualche errore in fase d’impostazione, rallentando la manovra dell’Udinese. Meglio in fase d’interdizione. Dal 63’ Fernandes 6 – Limita molto il raggio d’azione di Castro, cercando subito di verticalizzare per le punte.

Edenilson 6 – Non è ancora l’esterno ex Genoa. In certi frangenti, litiga con il pallone, dovendo poi per forza scaricare palla al difensore più vicino. Dal 78’ Ali Adnan 6 – Rispetto all’esterno brasiliano è una spina sul fianco di Frey. Sul finire della gara centra anche la traversa.

Théréau 8 – Con la sua velocità mette in difficoltà la difesa del Chievo e costringe Frey a fare autogol. Segna il gol del due a uno al 47’ di tacco approfittando di una respinta corta di Bizzarri. Segna il gol del 3 a 2 dopo un perfetto uno due con Di Natale.

Aguirre 5,5 – Tanta corsa e tanto movimento senza palla ma poca concretezza sotto porta e sbaglia quasi sempre l’ultimo passaggio. Dal 74’ Di Natale 6 – Gioca come prima punta al posto di Aguire e da un suo assist arriva il terzo gol. Al 95’ cerca il secondo gol di questo campionato ma Bizzarri gli dice di no.

All. Colantuono 6 – La sua squadra conquista la seconda vittoria di fila in campionato, mostrando grande carattere.

 

Arbitro: Gervasoni 6 - Giusto annullare al 30’ il gol di Théréau per fuorigioco. Corretta anche la decisione di non convalidare il gol del Chievo all’82’ di Gobbi per spinta di Inglese su Danilo.

 

 

TABELLINO

CHIEVO-UDINESE 2-3

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri, Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi, Hetemaj, Rigoni, Castro, Birsa (70’ Pepe), Meggiorini (61’ Inglese), Paloschi (66’ Pellissier). A disposizione: Seculin, Bressan, Sardo, Dainelli, Cacciatore, Pinzi, Radovanovic, M'Poku, Christiansen. All. Maran.

Udinese (3-5-2): Karnezis, Piris, Danilo, Felipe, Widmer, Badu, Lodi, Iturra (63’ Fernandes), Edenilson (78’ Ali Adnan), Théréau, Aguirre (74’ Di Natale). A disposizione: Meret, Domizzi, Pasquale, Camigliano, Insúa, Marquinho, Perica, Romo,  Pontisso. All. Colantuono

Marcatori: 26’ Paloschi (C), 42’ Frey (aut.) (C), 47’, 80’ Théréau (U), 72’ Inglese (C)

Arbitro: Gervasoni Andrea (Sez. di Mantova)

Ammoniti: 23’ Iturra (U), 28’ Meggiorini (C), 32’ Frey (C), 45’ Castro (C), 53’ Danilo (U), 54’ Cesar (C), 90’ Rigoni (C)

Espulsi: -




Commenta con Facebook