• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Sorrentino: "Contro la Juventus gara da tripla, due volte vicino ai bianconeri"

Palermo, Sorrentino: "Contro la Juventus gara da tripla, due volte vicino ai bianconeri"

Il portiere: "Spero di prolungare, la mia unica priorità è il Palermo"


Stefano Sorrentino ©Getty images

28/11/2015 10:38

JUVENTUS SORRENTINO CALCIOMERCATO / PALERMO - Stefano Sorrentino ha parlato della sfida di domani sera tra Palermo e Juventus, ma anche di calciomercato, sulle colonne della 'Gazzetta dello Sport'. "Non è la Juventus di inizio stagione, l'abbiamo visto anche in Champions League. Pure il Palermo però è messo bene. É una gara da tripla".

JUVENTUS - "Una prima volta venni accostato ai bianconeri quando dovevano scegliere un secondo e in ballo eravamo io e Storari, alla fine però il Chievo non mi lasciò partire. E la seconda un anno e mezzo fa quando sembrava che Storari fosse in procinto di passare al Sassuolo, poi l'operazione sfumò. Andando alla Juve mi sarei avvicinato alle mie figlie che vivono a Torino, ma a Palermo sto assaporando la mia seconda giovinezza. Quindi meglio così".

DYBALA - "Avendolo visto all'opera per tre anni, soprattutto in allenamento, non avevo dubbi che avrebbe fatto bene anche in una grande squadra: oltre a essere un grande talento, è caparbio e non molla mai".

IACHINI - "Rimango legato al vecchio allenatore e se sono ancora qui è merito suo. É lui che mi ha voluto trattenere a tutti i costi a Palermo, e mi ha promosso titolare e capitano. Ma ormai quello è il passato e per rispetto di Ballardini dobbiamo voltar pagina".

FUTURO - "Lunedì incontrerò per la prima volta i dirigenti del Palermo e affronteremo il tema del rinnovo. Spero di prolungare, la mia unica priorità è il Palermo, ma chiarirò subito che non sono pronto a fare da chioccia a chicchessia, voglio dimostrare che di Sorrentino ci si può ancora fidare".

 

M.D.F.




Commenta con Facebook