• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI BASILEA-FIORENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI BASILEA-FIORENTINA

Bernardeschi è ormai una certezza, ma Roncaglia complica tutto. Pessimo l'arbitraggio di Kruzliak


Gioia Fiorentina (Getty images)
Marco Di Nardo

26/11/2015 20:58

ECCO LE PAGELLE DI BASILEA-FIORENTINA:

 

BASILEA

Vailati 5,5 – Non può far nulla sui due gol di Bernardeschi. Commette molti errori quando gli tocca giocare palla con i piedi.

Xhaka 6 – Soffre quando la Fiorentina attacca sulla sua fascia ma si riscatta in fase di costruzione.

Lang 5,5 – La sua lentezza viene evidenziata quando gli attaccanti della Fiorentina vanno ad attaccare lo spazio centrale.  

Suchy 6 - Segna il gol dell’1 a 2 al 39’ approfittando di una corta respinta di Sepe. Gioca in maniera troppo dura per sopperire alle sue carenze tecniche.

Safari 7 – Gara positiva sulla fascia sinistra, sia in fase di spinta che in quella difensiva. Ottimi i suoi cross dalla sinistra.

Bjarnason 6,5 – Cerca la via del gol al 31’ con un tiro di mezzo collo destro ma il pallone termina abbondantemente a lato.  Buona la sua fase d’interdizione. Dall’ 86’ Kuzmanovic s.v.

Elneny 7 – Come all’andata castiga la Fiorentina con un gol che consente al 72’ di agguantare il pareggio. Il suo continuo movimento senza palla a centrocampo e gli inserimenti in profondità, lo rendono uno dei più pericolosi del Basilea.

Zuffi 6 – Aiuta molto nel primo tempo i difensori per poi dare il via al contropiede per gli esterni del Basilea.

Boëtius 6 – Bravo nel giocare d’anticipo sui trequartisti della Fiorentina per poi ripartire. Dà tanta quantità al centrocampo. Dal 60’ Callà 6 – Come il suo compagno sostituito, parte da lontano per tentare la conclusione dalla distanza.

Embolo 6 – Tanta corsa, tanto movimento senza palla ma poco cinismo sotto porta.

Janko 6,5 – E’ il punto di riferimento in attacco della squadra. Riesce a fronteggiare bene i due difensori centrali della Fiorentina, nonostante quest'ultimi siano particolarmente attenti.

All. Fischer 6 – La sua squadra lotta fino alla fine, approfittando anche dell'inferiorità numerica della Fiorentina e della pericolosità sulle palle inattive. Alla fine, di fronte, al suo predecessore strappa un pari prezioso in ottica qualificazione.

 

FIORENTINA

 Sepe 5,5 – Compie una bella parata su Embolo ma non può far nulla sul tiro ravvicinato di Bjarnason al 39’ che consente al Basilea di accorciare le distanze.  Non può far nulla sul gol di Elneny.

Roncaglia 4 – Commette un fallo inutile e brutto nei confronti di Embolo, prendendosi così un rosso al 26’ che porta la Fiorentina a giocare la gara in 10 uomini.

Rodríguez 6 – Discreta prestazione del capitano della Fiorentina che dimostra le sue qualità nel gioco aereo. Sul gol del due a due sarebbe potuto uscire prima su Elneny.

Astori 7 – Superba prestazione difensiva dell’ex giocatore della Roma.  Bravo nelle giocate d’anticipo e nell’uno contro uno.

Alonso 6,5 – Abile nell’effettuare la diagonale difensiva. Dimostra grande intelligenza tattica, capendo quando è il caso di accompagnare l’azione offensiva della Fiorentina e quando non lo è.

Bernardeschi 7,5 – Segna al 23’ l’uno a zero su assist di Borja Valero. Segna dopo altri 13’ il secondo gol della gara su assist di Kalinic. Ormai la sua consacrazione è una conferma partita dopo partita. Dall’85’ Babacar s.v.

Vecino 6,5  – La sua fisicità e le sue qualità tecniche si dimostrano ancora una volta importanti per questa Fiorentina, soprattutto dopo l’espulsione di Roncaglia.

Badelj 6 – Si occupa più della fase di interdizione che di quella di costruzione. In certi casi entra con troppa irruenza commettendo falli evitabili. Dall’85’ Gilberto s.v.

Borja Valero 7– Fornisce un ottimo assist per Bernadeschi al 23’ che porta al gol dell’uno a zero per la Fiorentina.

Ilicic 6 – Esce al 33’ per scelta tecnica dopo l’espulsione di Roncaglia. Fino al cambio, disputa una discreta gara fatta di tanto movimento senza palla ed inserimenti negli spazi lasciati da Kalinic. Dal 33’ Tomovic 6,5 – Entra per dare una mano alla difesa dopo l’espulsione di Roncaglia.

Kalinic 6,5 – Da un suo assist nasce il secondo gol di Bernardeschi al 36’. Quando la Fiorentina rimane in dieci, con il suo fisico cerca di proteggere il pallone e di far salire la squadra.

All. Sousa 6 – La sua Fiorentina gioca una buonissima gara e, se non si fosse fatto espellere Roncaglia, sarebbe tornata in Italia con una vittoria.

 

Arbitro: Kruzliak 4 – Non concede un rigore alla Fiorentina al 3’ per fallo di mano di Elneny. Giusta l’espulsione di Roncaglia. Posizione dubbia di Embolo sull’azione che porta al gol di Suchy al 39’. Avrebbe potuto ammonire molto più spesso ma non lo fa, dimostrando di non avere la stessa linea di condotta per le due squadre.

 

TABELLINO

BASILEA-FIORENTINA 2-2

Basilea (4-5-1): Vailati, Xhaka, Lang, Suchy, Safari, Bjarnason (86’ Kuzmanovic), Elneny, Zuffi, Boëtius (60’ Callà), Embolo, Janko. A disposizione: Albian Ajeti, Samuel, Delgado, Salvi, Traoré. All. Fischer 

Fiorentina (4-5-1): Sepe, Roncaglia, Rodríguez, Astori, Alonso, Bernardeschi (85’ Babacar), Vecino, Badelj (85’ Gilberto), Borja Valero, Ilicic (33’ Tomovic), Kalinic. A disposizione: Tatarusanu, Pasqual, Verdú, Rossi. All. Sousa

MARCATORI: 23’,36’ Bernardeschi (F), 39’ Suchy (B), 72’ Elneny (B)

ARBITRO: Ivan Kruzliak (SK)

AMMONITI: 22’ Safari (B), 26’ Bjarnason (B), 46’ Janko (B), 46’ Rodríguez (F), 47’ Badelj (F), 65’ Suchy (B), 76’ Borja Valero (F), 78’ Zuffi (B)

ESPULSI: 26’ Roncaglia (F)




Commenta con Facebook