• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Dnipro, Pioli: "Momento delicato. Non è normale non vincere da un mese"

Lazio-Dnipro, Pioli: "Momento delicato. Non è normale non vincere da un mese"

Calciomercato.it seguirà le dichiarazioni dell'allenatore dalla vigilia del match


Matri-Pioli.jpg
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

25/11/2015 15:30

EUROPA LEAGUE LAZIO DNIPRO PIOLI / ROMA - Domani sera la Lazio di Stefano Pioli affronterà all''Olimpico' il Dnipro per la quinta giornata di Europa League.

Le news Lazio chiamano i biancocelesti alla reazione dopo il deludente pareggio casalingo contro il Palermo. La squadra di Pioli è in testa al girone con 10 punti, mentre il Dnipro dovrà fare risultato avendo solamente 4 punti. Calciomercato.it seguirà in diretta le dichiarazioni del tecnico della Lazio alla vigilia della sfida: 

SFIDA AL DNIPRO - "Dobbiamo prendere tutte le occasioni per dimostrare che siamo una squadra, non è normale non vincere da circa un mese. Questa partita ci permette di passare il turno con una giornata di anticipo".

RITIRO - "A me le parole interessano poco, si potevano utilizzare parole differenti. Gli atteggiamenti che ho visto domenica, sono quelli di una squadra che vuole venire fuori. Noi siamo stati la squadra che ha corso di più da tutto il campionato. Questo dipende dalla voglia e non solo dalla condizione fisica. Il ritiro decisione presa dalla società e condivisa da me".

CERCASI CONTINUITA' - "Quest'anno stiamo alternando prestazioni buone e meno buone. In Europa League si vede un calcio più offensivo e di conseguenza ci sono più spazi e per noi diventa più semplice. L'importante sarà non avere fretta. Dobbiamo muovere la palla di più".

MOMENTO DIFFICILE - "È un momento delicato, I risultati e e prestazioni in campionato non ci stanno dando ragione. Questa mancanza ci ha tolto fiducia e convinzione, dobbiamo ritrovarle il prima possibile".

BIGLIA - "In serie A ci conoscono di più, provano a fermare le nostre fonti di gioco. Noi possiamo cambiare e migliorare, ma i numeri e il volume di gioco dovrebbero creare più occasioni: dobbiamo solo fare scelte diverse".

 




Commenta con Facebook