• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Bonaventura: "Siamo con Mihajlovic. Cerchiamo di chiudere al meglio l'anno, poi..."

Milan, Bonaventura: "Siamo con Mihajlovic. Cerchiamo di chiudere al meglio l'anno, poi..."

Il centrocampista rossonero ha parlato dopo la sfida con la Juventus


Giacomo Bonaventura (Getty Images)
Andrea Della Sala (twitter @dellas8427)

24/11/2015 11:51

SERIE A MILAN BONAVENTURA MIHAJLOVIC / MILANO - Dopo la sconfitta con la Juventus, le news Milan vedono di nuovo la squadra di Mihajlovic a dover difendersi ancora dalle critiche. Troppo difensiva, pochi spunti in attacco, Bacca isolato, queste le riflessioni rivolte al tecnico rossonero che dopo tre vittorie consecutive e un pareggio ha visto la sua formazione cedere il passo contro i bianconeri. Venerdì è atteso un vertice a Milanello al quale sarà presente anche il presidente Berlusconi e si parlerà anche di calciomercato, di come rafforzare la squadra. Tra i pilastri di questo Milan targato Mihajlovic c'è sicuramente Giacomo Bonaventura; il centrocampista è una delle note positive in casa rossonera, sia da esterno offensivo che da interbo di centrocampo riesce sempre offrire prestazioni di livello e a farsi rimpiangere quando è assente. Queste le sue parole riportate da 'Sky Sport': 

MOMENTO MILAN - "Tutti noi giocatori siamo sicuramente consapevoli che quanto abbiamo fatto fino ad adesso non può bastare e che dobbiamo dare il massimo per questa maglia e fare di più. Ora manca un mese alla sosta, dobbiamo cercare di accumulare più punti possibili per poi giocarci le nostre carte nel nuovo anno". 

JUVENTUS - "Contro la squadra bianconera abbiamo fatto una partita attenta, probabilmente un po' troppo perché avremmo dovuto fare qualcosina in più in fase offensiva. Avremmo dovuto cercare di essere più cattivi e aggressivi e pressare di più la Juventus. Abbiamo avuto un baricentro un po' troppo basso e questo è stato il motivo per cui abbiamo sofferto e siamo andati in difficoltà. E' una sconfitta che ci fa male, ma deve darci la forza per reagire e affrontare al meglio le prossime sfide". 

CAMBIO MODULO - "Non so se passeremo al 4-4-2, queste sono scelte e valutzioni che deve fare l'allenatore. Noi giocatori dobbiamo solo concentrarci a fare bene sul campo e a mettere in pratica quello che ci chiede Mihajlovic. La parte tattica è di competenza del mister e noi siamo con lui". 

 




Commenta con Facebook