• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Sacchi: "Favorita per lo Scudetto, ma gioca un calcio stringato. E neanche Pirlo..."

Inter, Sacchi: "Favorita per lo Scudetto, ma gioca un calcio stringato. E neanche Pirlo..."

L'ex ct: "Napoli e Fiorentina giocano in maniera formidabile, l'Inter sfrutta la qualità dei singoli"


Roberto Mancini ©Getty Images
Marco Di Federico

24/11/2015 08:45

NEWS INTER MANCINI SACCHI / MILANO - Hanno fatto discutere le dichiarazioni di Arrigo Sacchi sul gioco espresso dalla capolista Inter. Per questo oggi l'ex ct della Nazionale italiana è tornato sull'argomento dalle colonne della 'Gazzetta dello Sport', analizzando anche le altre news Inter. "Ho detto che l'Inter è espressione di un calcio italiano rivisitato, non antico. - le sue parole - Stimo molto Mancini, ma credo che possa fare molto di più. Senza merito e bellezza la vittoria vale meno perché il merito e la bellezza sono imprescindibili per una crescita di squadra".

PIRLO - "Aiuterebbe, ma senza risolvere... Perché Mancini ha risolto un problema, non il problema. É l'armonia, la trama di un film che fanno la differenza. Lei dice Pirlo, io le dico Messi: perché nel Barça è un autentico fenomeno e nell'Argentina pare solo un buon giocatore?".

MANCINI - "Roberto è il leader di questa squadra, e da leader deve sviluppare l'altra leadership: il gioco. Roberto ha dato carattere e continuità, è stato un ottimo general manager per come ha saputo rafforzare la squadra sul calciomercato. Ha poi una capacità gestionale di squadre e uomini di prima classe. Ma l'attuale gioco non permette e non prevede exploit. Il suo calcio, ripeto, deve divertire di più e so che lui può fare di più. Napoli e Fiorentina giocano in maniera formidabile, l'Inter gioca in una maniera stringata che sfrutta la forza e la qualità dei singoli. Ha in mente solo vincere".

SCUDETTO - "Visto che il futuro non si può prevedere e invece la storia si può leggere, dico che l'Inter è la favorita. Per storia, ambiente, abitudine a vincere. Sbaglio o i nerazzurri hanno vinto più di Roma, Napoli e Fiorentina messe assieme? Ecco: se vincesse una di queste tre sarebbe un'anomalia tipo Verona. Ma oggi come oggi, voto Inter".




Commenta con Facebook