• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Sarri-Benitez statistiche a confronto: ecco tutti i numeri

Napoli, Sarri-Benitez statistiche a confronto: ecco tutti i numeri

La piazza azzurra si gode il nuovo tecnico, senza più scetticismi


Maurizio Sarri ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

23/11/2015 10:57

NAPOLI BENITEZ SARRI STATISTICHE / NAPOLI - A partire dalla stagione 2010-11 il Napoli, al di là de tanti cambi di rosa e in panchina, ha lavorato per restare aggrappato alla parte alta della classifica, in un processo di costante maturazione, che ha incontrato negli anni alcuni ostacoli. Riepiloghiamo quelle che sono state le ultime news Napoli sull'argomento.

Le idee societarie non sono sempre state chiare, e così dal progetto Mazzarri si è passati all''internazionalizzazione' di Benitez, per poi fare un passo indietro e offrire a Maurizio Sarri la chance della vita, premiando il duro lavoro nelle serie cadette e all'Empoli.

Al di là delle tante critiche, Rafa Benitez esercitava su gran parte della piazza azzurra un grande appeal, dovuto principalmente al suo curriculum. Il suo addio aveva fatto sperare in un lavoro di continuità, optando per tecnici noti in campo europeo, ma Sarri non ha fatto rimpiangere la scelta di De Laurentiis, il che porta oggi a un naturale confronto la versione 'internazionale' e 'local' del Napoli.

Il gioco offensivo di Benitez aveva sorpreso tutti all'esordio del suo primo anno (stagione 2013-14), e nelle prime 13 giornate erano stati conquistati ben 28 punti. Sarri è riuscito nella stessa 'impresa', che oggi lo pone a due lunghezze dalla vetta, ma tra i due risultati c'è un'enorme differenza statistica. La vera risoluzione portata dall'ex Empoli nel mondo azzurro riguarda la difesa, che nelle ultime 13 giornate ha subito 8 reti, a differenza delle 12 di Benitez ma, una volta adottato il 4-3-3, Reina ha dovuto raccogliere la palla in fondo alla propria rete soltanto in due occasioni.

L'amore per la tattica che gli allenatori italiani coltivano da anni ha reso però più complicata la vita del tecnico spagnolo al suo secondo anno in serie A. Nelle prime 13 giornate della stagione 2014-15 infatti la quota punti cala a 23, con ben 16 reti subite. La rosa azzurra è leggermente cambiata nel tempo, conservando intanto il reparto offensivo e migliorando durante il calciomercato la mediana con l'innesto di Allan e la rivalutazione di Jorginho

Un mercato oculato e qualche accorgimento tattico hanno trasformato il volto della squadra, che ora viaggia a medie da scudetto e consente alla piazza di non lasciarsi andare a una delle proprie abitudini, guardare al passato.

 

NAPOLI 2013-14

Punti in classifica: 28

Gol segnati: 24

Gol subiti: 12

 

NAPOLI 2014-15

Punti in classifica: 25

Gol segnati: 24

Gol subiti: 16

 

NAPOLI 2015-16

Punti in classifica: 28

Gol segnati: 24

Gol subiti: 8




Commenta con Facebook