• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > InstaCM.IT > FOTO e VIDEO CM.IT ZONA MISTA - Lazio-Palermo, Parolo: "No agli individualismi"

FOTO e VIDEO CM.IT ZONA MISTA - Lazio-Palermo, Parolo: "No agli individualismi"

Il centrocampista biancoceleste ha parlato allo stadio 'Olimpico'


Marco Parolo (Calciomercato.it)
Dall'inviato Valerio Cassetta

22/11/2015 18:17

ZONA MISTA SERIE A LAZIO PALERMO PAROLO / ROMA - Marco Parolo ha parlato in zona mista, dove erano presenti gli inviati di Calciomercato.it, per commentare l'1-1 tra la sua Lazio ed il Palermo, che ha lasciato l'amaro in bocca alla squadra biancoceleste. Queste le parole del centrocampita della Nazionale: "Momento difficile, dove tutti quanti devono farsi i esami di coscienza, ci prendiamo le nostre responsabilità. Dobbiamo pensare ad uscire da questo momento lavorando e mettendoci a disposizione l'uno dell'altro. Non dobbiamo pensare ad individualismi; abbiamo giocatori con tanta qualità ma nessuno ci può far vincere le partite da solo. Dobbiamo essere lucidi, prendere le cose buone e quelle negative. Il Palermo ha fatto bene, ha avuto le occasioni per andare in vantaggio; è stato bravo Federico (Marchetti, ndr). Abbiamo rimontato, se avessimo giocato bene avremmo detto bella rimonta, ma così non è stato. Dobbiamo farci tutti un esame di coscienza e lavorare. Solo così possiamo uscirne. Lo spirito deve essere quello di correre tutti e aiutarci"

COSA MANCA - "Abbiamo voglia, ma manca serenità e lucidità: sono assenti perché non facciamo i risultati che ci aspettiamo, e dobbiamo cercare di mettere da parte i brutti pensieri. Dobbiamo prendere le cose positive, pur poche che siano. Dobbiamo confrontarci, sempre avendo lo spirito  di aiutarci. Se ci critichiamo l'uno con l'altro sarà difficile andare avanti. Il mister fa tutto quello che può, ma tutto dipende da noi in campo e dalla nostra voglia. Si può anche sbagliare ma bisogna avere la voglia di lottare e di aiutarci. Non abbiamo fenomeni e non abbiamo scarsi: siamo un gruppo e solo da gruppo possiamo uscirne.

OBIETTIVO - "E' sempre un posto per tornare in Europa".




Commenta con Facebook