• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, dall'Inghilterra: Ibrahimovic ha scelto la sua prossima squadra

Calciomercato Milan, dall'Inghilterra: Ibrahimovic ha scelto la sua prossima squadra

L'attaccante svedese del Psg vorrebbe giocare nell'Arsenal


Ibrahimovic © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/11/2015 09:05

CALCIOMERCATO MILAN ZLATAN IBRAHIMOVIC HA SCELTO L'ARSENAL / LONDRA (Inghilterra) - "L'Inghilterra? Ormai è tardi" aveva dichiarato nei giorni scorsi Zlatan Ibrahimovic in merito al suo futuro. Il 'Sunday People', però, non 'crede' alle parole dell'attaccante svedese, in scadenza di contratto a giugno 2016 col Paris Saint-Germain.

Secondo il giornale inglese, Ibra ha allacciato i contatti con alcuni top club inglesi manifestando la sua volontà di giocare nell'Arsenal di Arsene Wenger. L'allenatore francese, da par suo, è favorevole all'operazione di calciomercato, che però non verrà definita nel corso della campagna trasferimenti invernale in apertura il prossimo gennaio. Ibrahimovic, oggetto del desiderio del calciomercato Milan, rispetterà infatti fino alla naturale scadenza il suo contratto col Psg.

Circa dieci giorni fa, Zlatan Ibrahimovic aveva parlato del suo futuro a 'La Gazzetta dello Sport': "Tutto può succedere. Mi sento bene e gioco bene. Finché sento che posso dare qualcosa in campo continuerò a giocare. La mia età non mi dice di smettere. Riesco ancora a dominare, mi sento forte, devo soltanto continuare così. Mi sento parte del progetto Psg fin dall’inizio. Per chi arriva adesso è tutto più facile: con il massimo rispetto per il club, io sono venuto quando ancora tante cose non funzionavano. Abbiamo costruito insieme una grande squadra. Nel Psg c’è solo un capo. Zlatan Ibrahimovic? Esatto, naturalmente. L'estate scorsa c'è stata un'offerta concreta del Milan. Se io avessi detto sì, avremmo fatto l'affare. Non siamo mai arrivati fino a quel punto, non era quello che volevo. Ero grato al Milan, per me è il club più grande in cui abbia mai giocato. San Siro, la città, la gente, la lingua: ho ricordi bellissimi. Fosse stato per me non avrei lasciato il Milan. Di chi la colpa? E' un capitolo chiuso. Ora ho altri obiettivi, nel calcio e nella vita".




Commenta con Facebook