• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina, Ilicic: "Con Paulo Sousa siamo da Scudetto, Inter e Napoli no"

Fiorentina, Ilicic: "Con Paulo Sousa siamo da Scudetto, Inter e Napoli no"

Il fantasista: "La Roma è la favorita per lo Scudetto perché ha qualità e alternative"


Josip Ilicic (Getty Images)
Marco Di Federico

21/11/2015 09:47

FIORENTINA NEWS ILICIC / FIRENZE - In estate il calciomercato lo ha visto più volte sul punto di andare via dalla Fiorentina, ma alla fine Josip Ilicic è rimasto, diventando uno degli insostituibili di Paulo Sousa. Di tutte le news Fiorentina e di tanto altro, il fantasista sloveno ha parlato oggi alla 'Gazzetta dello Sport'.

PAULO SOUSA - "Il mister fin dal primo giorno mi ha fatto sentire importante. La sua vera forza è aver conquistato la stima dello spogliatoio. Guardate le statistiche: ogni giocatore della rosa è stato titolare in almeno una partita. Questo vuol dire creare un gruppo vincente. Non a parole, ma con i fatti".

SCUDETTO - "Possiamo vincere il titolo. Lo abbiamo dimostrato sul campo. Però sarà dura. E sarà decisivo vedere come affronteremo il momento di crisi che prima o poi arriverà. Paulo Sousa ha vinto tre campionati ma ogni volta ha dovuto superare un periodo complicato".

ROMA - "É la favorita per lo Scudetto. perché gioca al calcio, perché ha qualità e alternative. Nelle prossime gare non avrà Salah e Gervinho ma Iturbe e Florenzi sono altrettanto forti".

INTER - Ho parlato con Handanovic dei nerazzurri. Sono fortissimi in difesa ma hanno anche tanta fortuna. L'Inter non mi sembra da Scudetto. E dire che Perisic, Jovetic e Ljajic sono grandi calciatori".

NAPOLI - "La squadra di Sarri ha un attacco esplosivo. Ma la difesa non è da Scudetto".

KALINIC - "Lui ha sbagliato ad andare nel calcio inglese non avendo un fisico da colosso. Ha rischiato di buttar via una carriera. Non è Higuain, che può vincere da solo una partita, ma lui può aiutarci a conquistare il titolo perché lavora come un matto per la squadra".

EMPOLI - "Ho segnato una fantastica doppietta all'Empoli nella scorsa stagione. In porta c'era il nostro Sepe. Lui sostiene che i miei tiri erano parabili. Non è vero: neppure Superman li avrebbe neutralizzati. L'Empoli mi piace. Gioca al calcio pur non essendo una big. Non sopporto le squadre che stanno 90' con 10 uomini dietro la linea della palla".

ROSSI - "Un campione. Avremo bisogno dei suoi colpi per restare in testa alla classifica".




Commenta con Facebook