• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, il 'nuovo' Balotelli vuole conquistare Mihajlovic e Conte: il 2016 sarà il suo anno?

Milan, il 'nuovo' Balotelli vuole conquistare Mihajlovic e Conte: il 2016 sarà il suo anno?

Il centravanti prova a bruciare i tempi di recupero


Mario Balotelli © Getty Images
Vincenzo Matino (Napolicalciolive.com)

20/11/2015 16:23

MILAN BALOTELLI OPERAZIONE RECUPERO / MILANO - E' pronto a tornare in campo Mario Balotelli. Se non fisicamente, quantomeno mentalmente. Dopo l'intervento chirurgico per i problemi di pubalgia e una notte passata in ospedale a Monaco di Baviera, l'attaccante rossonero è subito andato a fare visita a Milanello ai suoi compagni, per caricarli in vista della super sfida contro la Juventus, in programma domani. Balotelli avrebbe confidato alla squadra l'intenzione di tornare in campo entro 15 giorni, tempo che andrebbe oltre le più rosee aspettative.

TEMPI DI RECUPERO - Secondo quanto riferisce il bollettino medico del Milan, si potrà rivedere Balotelli in campo non prima di quattro settimane, salvo complicazioni.  Con il 2015 ormai agli sgoccioli, probabile il suo rientro in squadra a pieno regime nel 2016, magari già dal 6 gennaio, alla ripresa del campionato. 

NUOVA POSIZIONE IN CAMPO - Al suo rientro tra i disponibili, 'Super Mario' dovrà necessariamente fare i conti con Carlos Bacca, che ha fatto molto bene finora in rossonero. Mihajlovic potrebbe utilizzare Balotelli come seconda punta alle spalle del colombiano in un 4-4-2, o in un tridente 'pesante' insieme a uno tra Cerci e Luiz Adriano. L'allenatore rossonero e i tifosi, a prescindere però dalla posizione, sperano in un girone di ritorno come quello targato 2013, con 12 gol in 13 partite. E le prospettive sono buone: da tempo sui giornali non si leggono 'balotellate' commesse dal talento rossonero, ma solo voglia di tornare il più in fretta possibile in campo per aiutare i compagni. 

OBIETTIVO NAZIONALE - L'obiettivo è doppio per Balotelli: riprendersi il Milan e anche la Nazionale. Dovesse fare bene, il centravanti potrebbe sperare in una convocazione di Conte, che ancora non ha chiuso definitivamente la sua lista per Euro 2016. Come Pepito Rossi, con la testa giusta Balotelli potrebbe tornare a essere lo splendido talento che a tratti ha incantato l'Italia e non solo. 




Commenta con Facebook