• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Thohir: "Ecco perché abbiamo venduto Kovacic. Pirlo..."

Calciomercato Inter, Thohir: "Ecco perché abbiamo venduto Kovacic. Pirlo..."

Il presidente nerazzurro: "Valuteremo le opportunità che ci darà il mercato"


Erick Thohir © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

20/11/2015 14:38

CALCIOMERCATO INTER THOHIR KOVAVIC PIRLO/ ROMA - Il presidente dell'Inter Erick Thohir, a tre giorni dal match che vedrà i nerazzurri di Roberto Mancini ospitare al 'Meazza' il Frosinone, ha fatto il punto della situazione, parlando anche di calciomercato e delle voci legate al possibile arrivo di Andrea Pirlo a gennaio.

PIRLO - "Pirlo è un grande giocatore, ma a centrocampo abbiamo molte valide alternative e alcuni giovani molto promettenti - ha spiegato Thohir al canale indonesiano 'Tv One' - ovviamente, a gennaio valuteremo tutte le opportunità che il mercato ci offrirà, ma come ho sempre detto, l'Inter ha bisogno di giocatori validi per il progetto del club e non solamente giocatori da mettere in mostra".

KOVACIC - "La cessione di Kovacic al Real Madrid? Fose qualcuno si chiede perché l'abbimo venduto, ma nel calcio le cose vanno così, l'offerte del Real Madrid era ottima - ha spiegato Thohir parlando del colpo in uscita del calciomercato Inter - dal canto nostro, abbiamo cercato altri giocatori. Il nostro impegno resta quello di costruire una squadra competitiva insieme a Roberto Mancini".

CALCIOMERCATO - "I tifosi vorrebbero che compassimo sempre nuovi giocatori, però ora abbiamo calciatori arrivati dal mercato estivo ed altri che sono con noi da più tempo. Noi non vogliamo comprare altri giocatori che potrebbero avere difficoltà ad adattarsi al nostro sistema di gioco. Questa estate, abbiamo comprato giocatori che si sono integrati velocemente e di questo va dato merito a Mancini, inoltre siamo orgogliosi di aver allestito una squadra con età media inferiore ai 26 anni".

MANCINI - "Mancini è l'allenatore giusto per l'Inter, ha fatto un ottimo lavoro. Noi ci siamo posti nuovi obiettivi per gli anni a venire, sia dentro che fuori dal campo. Vogliamo tornare a giocare la Champions League e penso che Mancini possadare il suo contributo".




Commenta con Facebook