• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Buffon: "Attentati Parigi, giusto che lo sport vada avanti. Conte, ho buone sensazioni"

Italia, Buffon: "Attentati Parigi, giusto che lo sport vada avanti. Conte, ho buone sensazioni"

Il portiere ha parlato degli ultimi terribili accadimenti in Francia e del futuro dell'attuale ct


Buffon (Getty Images)

16/11/2015 18:22

ITALIA BUFFON ATTENTATI PARIGI CONTE RINNOVO / BOLOGNA - Parte inevitabilmente dagli attentati di Parigi, Gigi Buffon, parlando in un'intervista alla 'Rai' dal ritiro dell'Italia in attesa della sfida di domani contro la Romania: "E' giusta la frase non aver paura, ma non è la realtà. La certezza di non aver paura deve darcela il governo, il Capo dello Stato: sono loro a dover rassicurare i cittadini. C'è bisogno di fare quadrato e di sentire il sostegno anche di chi non hai mai conosciuto. Lo sport deve continuare, è uno strumento di aggregazione, di pace, di felicità. Questi tipi di strumenti devono continuare a suonare". 

FUTURO CONTE - "Ho delle buone sensazioni, sembra che il gruppo di lavoro gli stia dando le risposte che voleva. Dobbiamo augurarci che Conte e la federazione riescano a trovare un patto per proseguire questo discorso insieme". 

RITIRO E MOGLI - "Penso che l'allenatore è il capo e deve decidere ciò che è meglio per la squadra. Alcune volte anche delle regole ferree e intrasigenti vanno molto bene". 

TERZO FIGLIO - "Dovrebbe nascere per metà gennaio. Sarà un maschio, l'ho detto sono abbonato. Siamo molto felici e questo ci rincuora". 

B.D.S.




Commenta con Facebook