• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Gossip > Gossip, Marchisio campione a tavola: "Preferisco la bistecca al pesce. E colleziono vini"

Gossip, Marchisio campione a tavola: "Preferisco la bistecca al pesce. E colleziono vini"

Il centrocampista della Juventus si scopre gourmet


Claudio Marchisio ©Getty Images

16/11/2015 10:22

JUVENTUS MARCHISIO CUCINA TARTUFO / TORINO - Un inedito Claudio Marchisio si è raccontato ai microfoni di 'menu a porter', confessando la sua grande passione per la cucina. Quando il 'principino' bianconero smette i 'panni da lavoro' canonici, si diletta a tavola tra buon vino e tartufi: nella stagione 2010/2011 ha ricevuto il 'Tartufo bianco d’Alba' per aver realizzato il primo gol della stagione con la maglia bianconera, e nel novembre del 2012 sempre ad Alba è stato premiato con un tartufo bianco da 100 grammi per la prima rete in Champions League contro il Nordsjaelland

Claudio Marchisio e il cibo.
"Ci vogliamo bene. Sono fortunato, ho un metabolismo che funziona perfettamente. Smaltisco facilmente. Noi sportivi seguiamo una determinata alimentazione. La sera, a cena, è l’unico momento dove mi lascio un po’ andare, solo un po’ (risata)".

Cucina?
"Poco. Adoro le uova. Mi piace cucinarle in tutti i modi possibili ed immaginabili. Per il resto ci pensa mia moglie Roberta. E’ un fenomeno ai fornelli. Anche qui sono stato fortunato, perché ho sposato una santa donna".

E’ più da terra o da mare?
"Da carne, assolutamente. Una bella bistecca la preferisco al pesce".

I vini?
"Li adoro. Tutti. Sono un collezionista di bottiglie. Mi incuriosiscono i produttori sconosciuti, cerco di scovarne il più possibile. Ho apprezzato alcuni vini biologici. Anche d’estate ad un bicchiere non ci rinuncio".

Il suo preferito?
"Da piemontese dico il Barbaresco. Ma cosa c’è di meglio di un Barolo a fine pasto per deliziare il palato e apprezzare ancora di più il cibo appena mangiato? Devo dire che anche alcuni vini stranieri mi hanno stupito".

Che rapporto ha con sua maestà il tartufo?
"Rigorosamente bianco. E’ un diamante. Adoro le uova. Una spruzzata sopra ne vogliamo parlare? In autunno mi avventuro in al- cune cascine, nei vigneti delle Langhe, dove mi perdo nei sapori, nei colori e negli odori di un posto magico, unico".

E poi come va a finire?
"Con un bel piatto di tajarin al tartufo bianco e un bicchiere di rosso".

 

V.M.

 

 




Commenta con Facebook