• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone, Gori: "Con l'Inter senza paura. Il pari del Genoa? Mi prendo anche la colpa"

Frosinone, Gori: "Con l'Inter senza paura. Il pari del Genoa? Mi prendo anche la colpa"

Il centrocampista gialloblu: "Vogliamo arrivare a 18-20 punti entro la sosta di Natale"


Mirko Gori (Calciomercato.it)
dall'inviato Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

11/11/2015 18:09

FROSINONE CONFERENZA STAMPA GORI SERIE A/ FROSINONE - Giornata di ripresa in casa Frosinone, dove gli uomini di Stellone hanno ricominciato a lavorare dopo il riposo successivo al pareggio ottenuto in campionato contro il Genoa. Il match contro i rossoblu, è motivo di analisi da parte di Mirko Gori, intervenuto in conferenza stampa dallo stadio 'Matusa' di Frosinone.

BILANCI - "Sono soddisfatto a livello personale, ho giocato molto e anche dal punto di vista delle prestazioni non ho visto grande differenza rispetto all'anno passato. A livello di squadra abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti, per una neopromossa che tutti davano per spacciata, fare prestazioni come quella di domenica è senz'altro un fattore positivo".

OBIETTIVI -  "Se le prossime quattro gare possono delineare il futuro del Frosinone? No, il campionato è ancora lungo, non è tempo di fare dei bilanci veri e propri. Nelle prossime quattro gare bisognerà raccogliere più punti possibili. L'obiettivo è arrivare alla sosta di Natale con 18-20 punti, media salvezza".

ERRORI - "Non mi sono mai sentito un titolare fisso quindi mi sento sempre in discussione. L'errore di domenica scorsa in occasione del gol del pareggio del Genoa? Ripensandoci a mente fredda posso dire che potevo fare qualcosa in più, ma dopo è sempre più facile. La colpa me la prendo, ma qualcuno ha parlato di errore di enesperienza da parte mia o di Crivello, io dico che sono cose che succedono in ogni categoria, sono errori di valutazione".

IL PARI COL GENOA - "Domenica non abbiamo sofferto se non nel possesso palla, abbiamo però concesso questo gol nel finale che non dovevamo prendere. Anche se il Genoa era in dieci, aveva comunque giocatori bravi con la palla. Nel secondo tempo abbiamo avuto delle occasioni contro una squadra che gioca a calcio".

PERIN - "Se mi ha dato fastidio la reazione di Perin sui social? Conosco il personaggio, è uno che la butta sempre sull'ironia, forse ha un po' esagerato perché quando scrivi qualcosa sui social poi viene ripresa da tutti. Dopo un'ora di insulti ha voluto scrivere questa cosa e un po' me lo aspettavo".

L'INTER - "Giocare al 'Meazza' contro l'Inter è un'emozione grandissima, anche se sono uno che non si emoziona troppo quando scende in campo, tranne che a Torino contro la Juventus dove mi sono tremate un po' le gambe. Pronostico chiuso con l'Inter? Affrontiamo una squadra piena di giocatori e che ha speso una 'barca' di soldi, andremo a Milano senza paura".




Commenta con Facebook