• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Inter e Roma, Grujic: caccia aperta al 'nuovo Matic'

TATTICA DEL MERCATO - Inter e Roma, Grujic: caccia aperta al 'nuovo Matic'

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul centrocampista della Stella Rossa


Marko Grujic © Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

11/11/2015 16:10

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO INTER ROMA GRUJIC AUSILIO SABATINI / ROMA - Dopo la sfida sul terreno di gioco, il calciomercato Inter è pronto a lanciare il guanto a quello della Roma per assicurarsi uno dei maggiori talenti del calcio serbo. Nerazzurri e giallorossi, infatti, sono nelle zone più nobili della classifica di Serie A (insieme a Napoli e Fiorentina) e stanno lavorando per piazzare l'accelerata decisiva già nel mercato di gennaio. Sia la Roma che l'Inter sono su Marko Grujic, centrocampita serbo classe '96 della Stella Rossa che piace anche al Chelsea. L'Inter è sul giocatore ma la Roma vuole Grujic a tutti i costi ed è pronta all'assalto decisivo, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it. Conosciamolo meglio attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI MARKO GRUJIC OBIETTIVO DI INTER E ROMA PER IL CENTROCAMPO

Marko Grujic nasce a Belgrado, nell'allora Repubblica Federale della Jugoslavia (oggi Serbia), il 13 aprile 1996. Cresce nel settore giovanile della Stella Rossa, già trampolino di lancio in passato per tanti connazionali illustri. Esordisce nel 2013 a 17 anni in una partita contro il Vojvodina. Nel 2014 viene girato in prestito al Kolubara, squadra che milita nella seconda divisione serba. Nel gennaio 2015, però, viene richiamato alla base. Nella stagione 2015/2016 ha cominciato da titolare e finora si è dimostrato un elemento importante per Miodrag Bozovic.

Grujic può vantare presenze con le nazionali giovanili della Serbia a partire dall'under 16. Ha vinto il Mondiale under 20 disputato in Nuova Zelanda nello scorso giugno al fianco di altri talenti come il laziale Sergej Milinkovic-Savic.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI MARKO GRUJIC 

Alto 1,91, fisico longilineo ed asciutto, destro naturale. Grujic è considerato uno dei migliori talenti serbi della sua generazione. Il ruolo naturale è quello di centrocampista centrale, in una linea a tre oppure a quattro. Può anche giostrare come interno, senza rimanere necessariamente davanti alla difesa. Grujic ha caratteristiche importanti: fisico bestiale, visione di gioco e capacità di lettura delle situazioni di gioco. E' bravo in entrambe le fasi: sa recuperare il pallone e rilanciare immediatamente l'azione senza doversi attenere a giocate scolastiche. Bravo anche nell'inserimento, riesce a segnare di tanto in tanto anche se non è la sua specialità. Molto tecnico, è abile nel dribbling anche se la mole lo rallenta un po' e non è agilissimo nello stretto. Tecnicamente assomiglia molto a Nemanja Matic, suo connazionale che gioca nel Chelsea.


MARKO GRUJIC E' UN GIOCATORE ADATTO AD INTER E ROMA?

Il calcio balcanico storicamente ha prodotto giocatori di grandissimo talento che in Italia spesso hanno lasciato il segno. La storia potrebbe ripetersi con Marko Grujic, che sembra essere lanciato verso una carriera luminosa. Tatticamente parlando servirebbe di più alla Roma di Rudi Garcia, che deve fare i conti con gli acciacchi sempre più frequenti di Daniele De Rossi e Seydou Keita. Il serbo potrebbe dunque ricoprire il ruolo di vertice della mediana a tre, garantendo qualità e quantità. Sempre più coperta l'Inter di Roberto Mancini, che però manca di spunto ed idee in quella zona di campo. Servirebbe forse un regista puro anche se Grujic sta dimostrando di essere in grado di produrre giocate illuminanti in fase di costruzione. Una cosa è certa: se acquistato deve giocare e avere fiducia. Altrimenti si rischia di compiere l'errore commesso dal Chelsea con Matic: tesserato e venduto nel giro di poco tempo per poi essere riacquistato ad una cifra shock. A proposito di Matic, occhi ai 'Blues' che sono vigili anche su Grujic.

 




Commenta con Facebook