• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO Carrozzieri: "Ballardini? Ho mandato sms a Zamparini. Vorrei tornar

Calciomercato Palermo, ESCLUSIVO Carrozzieri: "Ballardini? Ho mandato sms a Zamparini. Vorrei tornare"

L'ex difensore parla del ritorno di Ballardini e si candida per entrare nel suo staff


Carrozzieri con Ballardini(Getty Images)
ESCLUSIVO
Giorgio Elia

11/11/2015 13:32

CALCIOMERCATO PALERMO ESCLUSIVO CARROZZIERI / PALERMO - Il Palermo riparte da Davide Ballardini. Oggi il tecnico sosterrà la prima seduta del suo secondo mandato sulla panchina rosanero. Uno dei protagonisti del primo Palermo di Ballardini nella stagione 2008/2009 fu Moris Carrozzieri, centrale difensivo prelevato dal club di viale del Fante dall'Atalanta. L'ex rosanero ai microfoni di Calciomercato.it commenta così il ritorno in Sicilia di Ballardini: "Quando ho letto del suo ingaggio ho subito mandato un messaggio al presidente Zamparini. Sulla scelta del patron avrà pesato anche il ricordo dell'ottimo gioco mostrato dalla squadra ai tempi di Ballardini. Mi sono complimentato per la scelta ma ho anche ricodato a Zamparini quanto fosse diverso quell'organico da quello di quest'anno".

Diversi giocatori si sono schierati dalla parte di Iachini...

"Posso capire il legame che si può instaurare tra un giocatore e un allenatore, ma le scelte di un presidente per me non sono sindacabili. E' lui che mette i soldi nella società e merita rispetto. Io non avrei esternato pubblicamente il mio pensiero ma lo avrei fatto in privato direttamente al mister. Per il resto non capisco la gente che contesta Zamparini. Sono sempre convinto del fatto che nessun altro presidente sarebbe riuscito far raggiungere alla squadra i risultati centrati nella sua gestione".

Cosa ricorda di Ballardini...

"Al suo arrivo abbiamo avuto l'impressione di avere davanti un allenatore alla Sacchi. Molto del lavoro sul campo lo dirigeva il suo vice Regno e lui stava li ad osservarci attentamente. Poi al termine dell'allenamento ci faceva notare singolarmente le cose che magari non gli erano piaciute, regalando sempre tanti consigli".

Ballardini valorizzò diversi giocatori. Chi potrebbe beneficiare della sua cura?

"Io resto convinto del fatto che in questa stagione non abbiamo visto ancora totalmente il vero Vazquez. Penso che con il cambio di modulo e il possibile 4-3-1-2, l'argentino potrà fare ancora meglio".

Un esonero giusto quello di Iachini?

"Io credo che al presidente non sia andato giù l'atteggiamento della squadra e la qualità del gioco mostrato. Dal punto dei vista dei punti raccolti invece non credo si possa rimproverare nulla a Iachini. La classifica penso rispecchi il vero valore della squadra".

Un ritorno a Palermo nel suo futuro?

"E' nei miei piani e mi piacerebbe entrare nello staff di Ballardini e tornare a lavorare in una piazza alla quale sono rimasto legato".

 

 

 




Commenta con Facebook