• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, affare van Der Wiel: si tratta a Doha

Calciomercato Inter, affare van Der Wiel: si tratta a Doha

I nerazzurri daranno l'assalto al terzino olandese in occasione dell'amichevole col PSG del 30 dicembre


Gregory van der Wiel ©Getty Images
Jonathan Terreni

11/11/2015 13:08

MERCATO INTER VAN DER WIEL MANCINI / MILANO - Il mercato Inter ha già un incontro reale, concreto, fissato per il 30 dicembre prossimo quando a Doha la squadra di Roberto Mancini affronterà in amichevole il Paris Saint-Germain nella mini tournée in Qatar. Quale occasione migliore allora per Thohir e Al Khelaifi per sedersi ad un tavolo e parlare anche di calciomercato, visti i buoni rapporti tra le due società fortificati con l'arrivo del tycoon indonesiano. Come noto nei parigini ci sono due gradi obiettivi nerazzurri. Il primo è Ezequiel Lavezzi che già è stato vicino a sbarcare a Milano in estate ma poi la trattativa non si è chiusa per tutta una serie di motivi. L'altro, ben più realizzabile, si chiama Gregory van der Wiel. Il terzino olandese piace da tanto tempo non solo all'Inter ma anche alla Roma che in passato ci ha provato più volte. Ora potrebbe essere davvero arrivato il momento giusto per portarlo in Italia, vidiamo perché.

van der Wiel è in scadenza di contratto con i parigini la prossima stagione e il rinnovo è un'ipotesi lontana perché la sua avventura in Francia sembra essere arrivata al capolinea dal momento che Blanc gli preferisce quasi sempre Aurier. Proprio per questo il PSG non potrà tirare più di troppo sul prezzo del cartellino se vuole almeno incassare qualcosa. Certo, non si tratterà di una svendita clamorosa ma di sicuro potrebbe essere un investimento altamente sostenibile per l'Inter soprattutto se Montoya dovesse tornare al Barcellona anche se il suo agente ha confermato la permanenza almeno fino a giugno. Di fatto il terzino spagnolo non si è mai visto; non ha convinto Mancini che non gli ha concesso neanche un minuto in campionato preferendogli i vari Santon e D'Ambrosio e rilanciando addirittura Nagatomo, con ottimi risultati. Fuori uno dentro un altro.

 




Commenta con Facebook