• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Moto GP, Marquez: "Rossi una leggenda, ma ho la coscienza pulita"

Moto GP, Marquez: "Rossi una leggenda, ma ho la coscienza pulita"

Il pilota della Honda nel mirino di critica e tifosi dopo la gara di Valencia


Marquez e Lorenzo (Getty Images)

10/11/2015 22:14

MOTO GP MARQUEZ ROSSI LORENZO / VALENCIA (Spagna) - Non si spengono le polemiche dopo il Gran Premio di Valencia, che ha visto Lorenzo conquistare il titolo Mondiale a spese di Valentino Rossi. Nel mirino, per la sua condotta di gara, c'è soprattutto Marc Marquez: "Non mi piace la situazione che si è creata dopo la corsa, è ovvio - ha dichiarato il pilota della Honda a 'Sky Sport' - Il metodo migliore per dimenticare tutto questo è divertirsi guidando in pista una moto".

Marquez, come riporta 'Marca.com', ha poi aggiunto: "Le ultime settimane sono state difficili per me. È strano tutto quello che è successo a Sepang dopo che ho vinto in Australia. Non è stato facile mantenere la concentrazione a Valencia: non sono stupido, sapevo che se non avessi vinto si sarebbe creata questa situazione. Purtroppo, Jorge ha fatto una grande prestazione. Sono completamente in disaccordo con Valentino, che ha criticato me, Pedrosa, Lorenzo, la Honda e la FIM, ma in futuro la mia mano starà sempre tesa in tutti i momenti per dargliela. Credo che quando passeranno uno o due mesi, quando Valentino passerà del tempo a casa, lontano dalla tensione, realizzerà tutto. Rossi è il crack di questo mondiale, è quello che ha il miglior curriculum, un pilota da leggenda, è l'essenza del motociclismo. Sento ancora una grande pressione dentro di me: è una sensazione strana, ma sento di avere la coscienza pulita e di poter dormire tranquillo".

G.M.




Commenta con Facebook