• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, Montella: o domani o mai più. La Fiorentina chiede almeno 3 milioni

Sampdoria, Montella: o domani o mai più. La Fiorentina chiede almeno 3 milioni

Il presidente Ferrero non vuole pagare una cifra così alta e scatta l'ultimatum al tecnico ed ai viola


Massimo Ferrero © Getty Images

10/11/2015 23:50

SERIE A SAMPDORIA FERRERO DELLA VALLE MONTELLA / FIRENZE - ORE 23.50 - E' terminato l'incontro tra Ferrero e Cognigni, come rivela 'Sky Sport', ma il tutto si è concluso con un nulla di fatto. La Samp ha dato un ultimatum: o si fa entro domani sera o si vira su un altro tecnico. I viola sono fermi sulla propria richiesta di tre milioni di euro (scesi dai cinque iniziali), ma i liguri non sono intenzionati a sborsare una cifra tale. Intanto è stato messo in pre allarme Luigi Del Neri, almeno secondo 'Gazzetta Tv'.

ORE 21.05 - Come riporta 'Sky Sport', la Fiorentina ha abbassato le sue pretese per liberare Montella, passando da cinque a tre milioni di euro. Attesi ulteriori sviluppi nelle prossime ore: la Samp prova la stretta finale.

ORE 20.48 - E' in corso in questi minuti un incontro tra Massimo Ferrero e Mario Cognigni per trovare un accordo su Montella. I blucerchiati continuano così a trattare con il club viola.

ORE 18.30 - Non ci sarà oggi la fumata bianca per l'approdo di Montella alla Sampdoria. Come riferisce 'Sky' l'agente del tecnico sta portando avanti la trattativa ma ci vorrà un po' di tempo perché l'affare vada in porto. Per la buona riuscita dell'affare regna comunque l'ottimismo. 

ORE 14.15 - Della Valle ha respinto l'offensiva di Ferrero: il patron della Fiorentina non lascerà partire Montella a meno che non venga pagata l'intera clausola rescissoria. "C'è una clausola e quando ci sono le clausole vanno rispettate - ha detto ai cronisti presenti alla messa papale al 'Franchi' - I miei dirigenti incontreranno il suo agente: noi useremo il buon senso, ma ripeto, le clausole vanno rispettate". Il numero uno della Sampdoria, tuttavia, non molla e continuerà a lavorare per riportare l'Aeroplanino' a Genova.

ORE 16.38 - In attesa di capire se Montella potrà diventare il nuovo tecnico della Sampdoria, arrivano le prime parole di Zenga dopo l'esonero: "Non mi sento tradito, essere messi continuamente in discussione fa parte del gioco".

ORE 13.25 - La distanza che divide Montella dalla Sampdoria è di 2 milioni. Secondo 'Sportmediaset' questa è la richiesta del presidente della Fiorentina Della Valle per liberare l'allenatore. 

ORE 13.17E' ufficiale l'esonero di Walter Zenga. Il presidente della Sampdoria Ferrero e il club fanno i migliori auguri al tencico per il suo futuro.

ORE 12.38Il presidente Ferrero è arrivato da poco a Firenze dove inconterà il presidente della Fiorentina Della Valle per cercare di convincerlo a liberare Montella, come riportato da 'Sky Sport'. L'avventura di Zenga sulla panchina della Sampdoria è al capolinea e il patron blucerchiato ha scelto l''aeroplanino' come suo sostituto. Nella giornata di ieri la Samp ha trovato l'accordo con Montella, ma ora deve accordarsi con la società viola che ha ancora sotto contratto il tecnico; Della Valle vorrebbe che Ferrero pagasse la clausola rescissoria di circa 5 milioni, mentre il blucerchiato non vuole liberando già la Fiorentina dall'ingaggio del tecnico. Nelle prossime ore ci saranno novità su questo affare. 

A.D.S.




Commenta con Facebook