• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, Sousa può puntare allo scudetto: ecco gli obiettivi di gennaio

Calciomercato Fiorentina, Sousa può puntare allo scudetto: ecco gli obiettivi di gennaio

In casa viola si sogna il titolo. A gennaio Pradè rafforzerà la rosa


Paulo Sousa ©Getty Images
Luca Incoronato

09/11/2015 17:57

CALCIOMERCATO FIORENTINA SCUDETTO SOUSA / FIRENZE - La vittoria contro la Sampdoria non è altro che l'ennesima conferma per la Fiorentina di Sousa, che ha letteralmente dominato la partita dall'inizio alla fine. Il tecnico ha donato alla sua squadra un gioco spumeggiante, consentendo a tutti di ricoprire un ruolo importante nel progetto viola attraverso un ampio turnover. La squadra continua a tenere il passo dell'Inter, guardando tutti dall'alto in basso. Non sarebbe dunque folle ipotizzare una Fiorentina nelle prime due posizioni di classifica fino al termine del campionato. 

La scaramanzia nel mondo del calcio è qualcosa a cui un po' tutti fanno appello, ma in casa viola i giocatori paiono essere consapevoli delle proprie capacità, senza timore di affermare che su ogni campo la Fiorentina cercherà sempre e soltanto la vittoria. Al momento quello di Sousa è il miglior gioco espresso in serie A, insieme con il Napoli, e alla lunga questo potrebbe avere la meglio sul fisico dei nerazzurri. Lo scudetto potrebbe dunque rivelarsi un obiettivo conteso tra 'nuove' aspiranti, Napoli e Fiorentina, alle quali occorre ovviamente aggiungere la Roma, stanca di ritrovarsi al secondo posto.

Con queste premesse, il mercato Fiorentina di gennaio potrebbe essere molto attivo. Tottenham e Liverpool paiono interessate a Babacar, ma difficilmente Sousa consentirà l'addio del suo attaccante, almeno fino a giugno. Pradè lavora inoltre al rinnovo di Ilicic, che finalmente pare aver trovato la propria dimensione a Firenze. A ciò si aggiungono gli interessi in entrata per Zuniga e Rugani. Il primo è fisicamente pronto, ma ormai fuori rosa a Napoli, mentre per il secondo si potrebbe incontrare un vero e proprio muro, con la Juventus non intenzionata a privarsene, se non in prestito secco. La posizione di classifica all'ultima giornata di dicembre, prima della solita pausa, definirà di certo il peso degli investimenti della dirigenza. Se Sousa dimostrerà di poter davvero competere per il titolo, i Della Valle difficilmente si lasceranno scappare questa occasione.




Commenta con Facebook