• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-JUVENTUS

Maccarone illude, Tonelli si perde. Evra è una freccia, Bonucci sbaglia


Festa Juve (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

08/11/2015 17:00

ECCO LE PAGELLE DI EMPOLI-JUVENTUS

 

EMPOLI

Skorupski 6 – Incolpevole sul gol di Mandzukic, si ritrova il croato davanti e non può fare di più. Nel complesso non viene chiamato a parate degne di nota.

Laurini 5,5 – Nonostante Evra gli lasci abbastanza spazio, lui non spinge mai. In fase passiva commette qualche sbavatura. Prestazione non esaltante.

Tonelli 5 – Gioca una gara perfetta per circa mezz'ora, poi si addormenta nell’azione del gol di Mandzukic non salendo con i tempi giusti e lasciando una voragine al centro dove il croato si lancia come un falco per realizzare il pareggio.

Costa 6 – Si disimpegna bene in marcatura su Morata non commettendo errori. Sbroglia diverse situazioni intricate, buona la sua prestazione.

Mario Rui 6 – A differenza di Laurini spinge tanto su quella fascia e mette costantemente in apprensione la Juve da quel lato.

Zielinski 5,5 – Non riesce ad accendere mai la luce. Evra lo tiene bene e non gli concede mai l’interno per provare il tiro. Dall’86’ Buchel s.v.

Maiello 5,5 – Giampaolo decide di dare fiducia al centrocampista afragolese. La sua prestazione non è esaltante, tocca pochi palloni e non riesce ad entrare nel vivo del gioco, complice anche l’ottimo Marchisio di quest’oggi che lo tiene bene. Dal 58’ Dioussé 6 – Col suo ingresso l’Empoli trova più muscoli a centrocampo e riesce a recuperare qualche buon pallone. Prestazione sufficiente per lui.

Paredes 6,5 –  Si muove bene e con la sua verve mette in crisi la difesa bianconera sorprendendola spesso alle spalle. Gara convincente per lui. Dal 68’ Krunic 5,5 – Non offre un gran contributo alla causa azzurra. Sottotono.

Saponara 6 – Si posiziona tra le linee e prova a sorprendere la retroguardia bianconera alle spalle. Suggerisce bene per i compagni e crea diversi grattacapi a Bonucci e Barzagli.

Pucciarelli 6 – Velocissimo, mette sempre in apprensione i centrali bianconeri. Nell’azione della rete di Maccarone è bravo a fare il movimento giusto portandosi via Barzagli.

Maccarone 6,5 – Fa a sportellate tra i difensori juventini e prova qualche buona sponda per i compagni. Appena la retroguardia bianconera gli concede un po’ di spazio lascia partire il destro e mette a segno il gol che porta in vantaggio i suoi.

All. Giampaolo 5 – L’Empoli parte fortissimo e mette sotto la Juve portandosi in vantaggio. Paradossalmente però, dopo il gol i toscani sono calati notevolmente subendo il ritorno dei bianconeri che con un uno due micidiale hanno affiancato e superato gli azzurri. Secondo tempo fotocopia per l’Empoli con un inizio sprint e un finale in calo.

 

JUVENTUS

Buffon 6 – Nel primo tempo non compie interventi importanti ed è incolpevole sul gol di Maccarone. Nella ripresa a referto per lui una buona parata e un’uscita poco ortodossa.

Lichtsteiner 6 – Spinge molto da quel lato e prova a mettere interessanti palloni al centro. Nonostante la forma fisica non sia ancora eccellente, sopperisce al tutto con il grande temperamento. Dall’86’ Padoin s.v.

Barzagli 5,5 – Va in confusione nell’azione del gol, si trova fuori posizione, vede Pucciarelli partirgli alle spalle e lo segue perdendosi di fatto Maccarone che calcia indisturbato.

Bonucci 5 – Si concede molte licenze lì dietro e smista palla ai centrocampisti. In fase di rilancio sbaglia un appoggio e regala palla all’Empoli che capitalizza il tutto con la rete di Maccarone.

Evra 7Spinge poco su quella fascia e pensa più a tenere Zielinski. Con uno stacco imperioso, da azione da corner, realizza la rete del 2-1.

Khedira 6 – Rompe il gioco avversario e prova a costruire la manovra della Juve con geometrie semplici, ma efficaci. Buona la sua prova.

Marchisio 7 –  Annulla Maiello e costruisce il gioco della Juve con precisione maniacale. Sicuramente tra i migliori in campo, corre come un ossesso e recupera un’infinità di palloni gestendoli con grande qualità.

Pogba 6 – Prestazione ordinata la sua, non si rende protagonista di giocate trascendentali, ma non commette sbavature.

Cuadrado 6 – Parte male, non riesce a trovare le misure da quel lato e non sa come saltare il diretto avversario. Poi col passare dei minuti la sua gara cresce di tono e confeziona anche l’assist per la rete di Mandzukic. Dal 68’ Chiellini 6 – Entra col piglio giusto nel match e non commette errori.

Mandzukic 6,5 – Il primo squillo importante del match lo regala lui ciccando la conclusione a pochi metri dalla porta. In scivolata, in maniera fortunosa realizza il gol del pareggio.

Morata 5,5 – Sottotono, da quel lato sbatte continuamente su Costa. Si allunga sempre la palla nell’ultimo tocco e non riesce a capitalizzare nessun pallone. Gara insufficiente per lui. Dal 68’ Dybala 6,5 – Entra e segna. La sua media gol è spaventosa, ma incredibilmente non è ancora un inamovibile in questa squadra. Merita più spazio.

All. Allegri 6,5 –  I bianconeri sono quasi frastornati dall’aggressività dell’Empoli, che sin dai primissimi minuti mette sotto gli juventini. I ragazzi di Allegri però sono bravi a rimetterla sui binari giusti. Ripresa molto simile al primo tempo, con la vecchia signora che soffre all’inizio ed esce fuori nel finale.

 

Arbitro Massa 5 – Gestisce bene il match. Rovina tutto nel finale convalidando il gol di Dybala che è viziato dalla posizione di fuorigioco di Lichtsteiner in partenza. Buona la gestione dei cartellini.

 

TABELLINO

EMPOLI-JUVENTUS 1-3

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Costa, Mario Rui; Zielinski(dall’86’ Buchel), Maiello(dal 58’ Dioussé), Paredes(dal 68’ Krunic); Saponara; Pucciarelli, Maccarone. A disp.: Pelagotti, Camporese, Barba, Zambelli, Bittante, Ronaldo, Livaja, Piu. All. Giampaolo

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner(dall’86’ Padoin), Barzagli, Bonucci, Evra; Khedira, Marchisio, Pogba; Cuadrado(dal 68’ Chiellini), Mandzukic, Morata(dal 68’ Dybala). A disp.: Neto, Rugani, Alex Sandro, Caceres, Sturaro, Hernanes, Zaza. All. Allegri

Arbitro: Davide Massa di Imperia

Marcatori: 19’ Maccarone (E), 32’ Mandzukic (J), 38’ Evra (J), 84’ Dybala (J)

Ammoniti: 51’ Morata (J), 58’ Mario Rui (E), 60’ Buffon (J), 69’ Krunic (E), 81’ Marchisio (J)

Espulsi:




Commenta con Facebook