• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > LA MOVIOLA DI CM.IT: fuori area il rigore della Roma, Lichtsteiner in offside sul gol di Dybala

LA MOVIOLA DI CM.IT: fuori area il rigore della Roma, Lichtsteiner in offside sul gol di Dybala

Tagliavento sbaglia sul fallo ai danni di Dzeko e a non espellere Gentiletti. Irregolare il gol della Juventus


Paolo Tagliavento (Getty Images)
Davide Sperati (@DavideSperati1)

09/11/2015 07:40

MOVIOLA SERIE A 12A GIORNATA DZEKO DYBALA / ROMA - In questa giornata gli arbitri della nostra federazione si sono comportati nel complesso abbastanza bene. Pesano, però, le prestazioni dei direttori di gara in Roma-Lazio ed Empoli-Juventus. Nel derby capitolino, Tagliavento prima sbaglia ad assegnare il penalty ai padroni di casa, poi grazia Gentiletti, che meritava il secondo cartellino giallo nel corso del primo tempo. Ad incappare nella 'giornata storta' è anche il signor Massa della sezione di Imperia, che rovina una buona prova, convalidando alla Juve un gol irregolare. Per il resto, in questa giornata nessun episodio dubbio e tante prove convincenti. 


VERONA-BOLOGNA 0-2, arbitro Orsato 6 - Discreta direzione di gara per l’arbitro più bravo che abbiamo in Italia. Perfetta anche la gestione dei cartellini gialli, con una sola ammonizione.

MILAN-ATALANTA 0-0, arbitro Giacomelli 5,5 - Grandissimi dubbi sulla mancata espulsione di De Sciglio nel contatto con Pinilla: il terzino rossonero calcia il pallone quando la punta cilena lo anticipa. Azzecca le altre decisioni 'chiave'.

TORINO-INTER 0-1, Arbitro Irrati 7 - Con personalità lascia giocare senza interrompere il gioco ad ogni caduta. Partita quindi gradevole con lo spettacolo che ringrazia. Bravo a non cedere alle proteste dei giocatori granata sugli episodi dubbi.

ROMA-LAZIO 2-0, arbitro  Tagliavento 4,5 - Arbitro 'elite' dal 2012, è subito protagonista in negativo perché assegna alla Roma un rigore che avviene fuori dall'area di porta. Posizionato anche abbastanza vicino al contatto tra Gentiletti e Dzeko, commette uno sbaglio che si poteva evitare. Un altro grande errore è stato non ammonire - per la seconda volta - Gentiletti per il fallo su Gervinho al 25' o Lulic per il fallo su Torosidis, sullo scadere della prima frazione di gioco. Anche nella ripresa poteva estrarre il giallo a Mauricio per un fallo da dietro ai danni di Dzeko e soprattutto a Lulic che interviene in maniera dura su Salah, costretto poi ad abbandonare il campo. Poi la partita non ha più episodi degni di nota, se non una piccola zuffa fra Radu e Florenzi gestita, però, senza patemi d'animo. 

SASSUOLO-CARPI 1-0, arbitro Valeri 6,5 - Forse teme di perdere il controllo del match, perché fischia quasi ogni contatto, però è bravo nel valutare l’occasione del presunto rigore per il Sassuolo, punendo per simulazione la caduta accentuata di Falcinelli. Prima dell’assist vincente, Berardi lotta con Zaccardo, che rinvia di testa sul suo braccio: i due sono molto vicini e Valeri fa bene a non fischiare. 

FROSINONE-GENOA 2-2, arbitro Calvarese 5,5 - Giusta la doppia ammonizione a De Maio e la lettura sul gol di Diakité, assolutamente in linea con la difesa avversaria. Direzione di gara molto rigida e a volte un po' troppo severa.

EMPOLI-JUVENTUS 1-3, Arbitro Massa 5 - Gestisce bene il match ma sbaglia nel finale, perché convalida il gol di Dybala che viene viziato dalla posizione di fuorigioco iniziale di Lichtsteiner. Ciò detto, buona la gestione dei cartellini gialli. 

PALERMO-CHIEVO 1-0, arbitro Mariani 6 - Buona la direzione di gara per l'arbitro proveniente dalla sezione di Aprilia, classe 1982. Nessun caso o dubbio, degni di essere annotati sul taccuino del nostro inviato.

NAPOLI-UDINESE 1-0, arbitro Celi 6 - Giusto non concedere al 39’ il rigore al Napoli in quanto Wague prende la sfera e non c'è contatto con l'accorrente Allan. Direzione molto all'inglese, sanziona con il giallo solo i falli più duri. 

SAMPDORIA-FIORENTINA 0-2, arbitro Russo 5,5 - Manca, probabilmente, il doppio giallo a Vecino per il fallo di mano commesso e, questa decisione, pesa sulla votazione finale dell'arbitro, che però ha gestito bene l'incontro. Fa scorrere la partita senza inutili interventi ed è lucido nel gestire gli animi, soprattutto dei due allenatori.




Commenta con Facebook