• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Roma-Lazio, Giorgio Sandri: "La gente perderà passione per il calcio"

Roma-Lazio, Giorgio Sandri: "La gente perderà passione per il calcio"

Parla il papà del tifoso ucciso otto anni fa


Gabriele Sandri (Getty Images)

07/11/2015 10:15

ROMA LAZIO GIORGIO SANDRI / ROMA - In occasione del derby tra Roma e Lazio parla Giorgio Sandri, papà di Gabriele, tifoso biancoceleste ucciso otto anni fa ucciso da un colpo di pistola mentre era in viaggio per assistere a una partita della 'sua' Lazio: "Ho più di sessantanni ma faccio fatica a immaginare il derby di domenica - dice a 'Tele Radio Stereo 92.7' -. E' incomprensibile vedere come vengono trattati i tifosi. Mi sembra si voglia fare di tutto per svuotare gli stadi e far stancare i tifosi al punto da farli diventare tifosi da salotto. Così si perde passione e alla lunga la gente mollerà il calcio. E' fuori che si registrano le tragedie. Mio figlio è morto a centinaia di chilometri dagli stadi. Il calcio è una delle principali aziende del Paese, quindi merita anche la mobilitazione delle forze dell'ordine. Quello che sta accadendo per questo derby rischia di essere la tomba del calcio. Trovo incomprensibili certi provvedimenti; non ricordo derby violenti almeno nell'ultimo decennio e non credo ci siano in programma dei passi per trovare un'intesa fra le parti".

 




Commenta con Facebook