• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Roma-Lazio, da Djordjevic a Kishna: quanti dubbi in attacco per Pioli

Roma-Lazio, da Djordjevic a Kishna: quanti dubbi in attacco per Pioli

Protaginisti nella vittoria sul Rosenborg, potrebbero togliere il posto a Klose e Candreva


Filip Djordjevic © Getty Images
Marco Di Federico

06/11/2015 09:22

EUROPA LEAGUE ROSENBORG LAZIO DERBY / ROMA - Vittoria e qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League blindata. Non ci poteva essere modo migliore per la Lazio di arrivare al derby di domenica. Una gara fondamentale e forse decisiva per la stagione dei biancocelesti, che non possono perdere altri punti dal terzo posto, che resta l'obiettivo stagionale.

I dubbi maggiori di formazione per Stefano Pioli riguardano l'attacco, dove ci sono otto calciatori a contendersi quattro posti. Perché nelle idee iniziali del tecnico, davanti alla coppia centrale composta da Biglia ed il rientrante Parolo, dovevano agire Felipe Anderson, Milinkovic-Savic e Candreva, con Klose prima punta. La vittoria sul campo del Rosenborg potrebbe però cambiare le carte in tavola. Perché Filip Djordjevic è in grande forma ed ha già segnato 4 gol in stagione, mentre Miro è fermo a 0. Con FA10 inamovibile, il Candreva ancora opaco visto nel primo tempo in Norvegia potrebbe poi lasciare il posto all'ispirato Kishna, autore di un'altra ottima prova dopo il gol al Milan. Partiranno invece dalla panchina Matri, Mauri, spesso decisivo contro la Roma ma a corto di condizione, e Keita, ieri espulso per un gesto di nervosismo contro un avversario.




Commenta con Facebook