• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Calcio, Roberto Carlos: "Marcelo miglior terzino del mondo. Neymar supererà Messi e Ronaldo"

Calcio, Roberto Carlos: "Marcelo miglior terzino del mondo. Neymar supererà Messi e Ronaldo"

L'ex giocatore dei 'Blanchos' spende belle parole per due suoi connazionali


Roberto Carlos © Getty Images

03/11/2015 10:12

CALCIO ROBERTO CARLOS MARCELO NEYMAR MESSI RONALDO / MADRID (Spagna) - Il suo famoso 'calcio con le tre dita' è diventato ancor più celebre in tutto il mondo dopo il gol alla Francia nel 1997. Oggi Roberto Carlos, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, cercherà di insegnare questa sua straordinaria tecnica alle giovani promesse del calcio: “Sto lavorando per tornare a Madrid come allenatore, ma mi piacerebbe farlo anche in patria: penso di avere queste due strade davanti a me. E se mai mi dovessero chiamare da Madrid sarei molto felice”, la sua ammissione ai microfoni dell'emittente radiofonica spagnola 'Onda Cero'. 

Nel 2007 il suo addio alla ‘camiseta blanca’, ma il suo posto è stato rimpiazzato alla grande da Marcelo: “E’ il miglior terzino sinistro del mondo sta attraversando un grande momento e non capisco come faccia Dunga a lasciarlo in panchina. All’inizio della sua esperienza in Spagna ho cercato di insegnargli qualcosa, non mi sorprende quello sta facendo ora coi ‘Blanchos’. Il capitano oggi è Sergio Ramos, ma lui potrebbe essere un’ottima alternativa: è sempre felice e sorridente, però quando deve prendersi delle responsabilità all’interno del gruppo è sempre in prima linea”. 

In conclusione, Roberto Carlos spende delle parole anche per un altro connazionale: “Oggi solo Messi e Cristiano Ronaldo possono essere considerati i migliori al mondo. Ma Neymar è un grande giocatore, un amico e - spero che a Madrid non se la prendano - tra 2-3 anni sarà il numero 1 al mondo”.

D.G.




Commenta con Facebook