• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-EMPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-EMPOLI

Saponara lascia il segno. Lazaar delude, Gilardino spreca


Sorrentino su Livaja © Getty Images
Giorgio Elia

02/11/2015 22:56

Ecco le pagelle e il tabellino di PALERMO-EMPOLI

 

PALERMO

Sorrentino 6,5 - I soliti interventi determinanti e frutto di grande reattività e riflessi. Saponara lo punisce su calcio da fermo, facendo passare la palla sotto la barriera. 

Struna 5 - Concede a tratti troppo spazio a Livaja portandolo a una pericolosa conclusione sulla quale Sorrentino è super. Rimedia un giallo in ritardo sulla punta azzurra. Dal 56' Quaison 5 - Iachini lo inserisce per aumentare i giri del motore della sua squadra, con la sua velocità e i suoi "strappi". Risultato? Un giallo guadagnato e nulla più. 

Gonzalez 6 - Bene in marcatura su Livaja e nelle scelte di intervento, impreciso quando decide di far ripartire la manovra dai suoi piedi. Comunque il più efficace. Dal 78' Goldaniga s.v.

Andelkovic 6 - Sempre molto concentrato, chiude i varchi dalle sue parti confermando di meritare il posto da titolare recuperato ormai da qualche settimana. 

Rispoli 6,5 - Tante scorribande sulla fascia destra e una discreta attenzione difensiva sulla catena Mario Rui-Paredes.

Rigoni 5 - Non è ai livelli di forma e condizione che gli hanno permesso di brillare nella passata stagione e si vede. La squadra risente nella manovra offensiva dei bassi giri del suo motore, depotenziata dalla mancanza del suo apporto con gli inserimenti nell'area di rigore avversaria. Nel finale Skorupski gli dice di no. 

Brugman 6 - Tanti palloni intercettati al limite della propria area di rigore, qualche apertura poco precisa sugli esterni e gestione scolastica dell'impostazione della manovra. L'idea di gioco e la tecnica individuale non mancano pero, per la serie "il ragazzo si farà, anche se ha le spalle strette". 

Hiljemark 5 - Lo svedesino dopo aver fatto sfracelli nelle prime uscite in serie A, conferma il leggero calo delle ultime settimane. Qualche buona idea e discreta presenza nello sviluppo del gioco, ma anche qualche errore in fase di palleggio. Dal 68' Trajkovski 6 - Corre si muove lungo tutto il fronte d'attacco e offre un suggermento al bacio a Vazquez, per la conclusione di poco larga dell'argentino. 

Lazaar 5 - Zambelli non si sgancia dalla sua parte e gli concede campo, lui lo sfrutta solo in parte con un paio di traversoni utili e diversi sgangherati. Ancora alla ricerca della migliore versione di se.

Vazquez 6,5 - E' sempre quello che più di tutti prova a inventare in avanti, prendendosi la responsabilità del peso dell'attacco. Qualche tentativo dalle parti di Skorupski, il più importante nella ripresa con un diagonale mancino che finisce di poco largo alla sinistra del portiere avversario.

Gilardino 5 - Fallisce tardando la conclusione finale due favorevoli occasioni, facendosi rimontare dalla difesa avversaria. La sfortuna poi fa il resto, con la traversa colpita in avvio di ripresa.

Allenatore Iachini 6 - Qualche difficoltà per la sua squadra nello sviluppo del gioco. Paga in parte la scelta di dare una maglia da titolare a Brugman.

 

EMPOLI

Skorupski 7 - Si fa aiutare dalla traversa su una girata improvvisa di Gilardino. Determinante nel finale nell'assalto dei padroni di casa.

Zambelli 6 - Non spinge restando sulla difensiva su Lazaar, chiudendo gli spazi all'esterno marocchino. 

Tonelli 7 - Attento e concentrato, è il leader arretrato della sua squadra. Determinante un suo recupero su Gilardino lanciato verso la porta empolese. 

Costa 6 - Divide con Tonelli la marcatura di Gilardino. Si aiuta con l'esperienza e con le maniere forti contro l'ex attaccante della Fiorentina.

Mario Rui 6,5 - Sceglie bene il tempo nelle iniziative sulla fascia sinistra, ma peccando di precisione nell'ultimo passaggio. Anche per lui determinante un salvataggio su Gilardino. 

Zielinski 6 - Interpreta bene il ruolo di interno di centrocampo con licenza di recare pericoli agli avversari con inserimenti, inizative in velocità palla al piede e tentativi dalle parti di Sorrentino. 

Maiello 5,5 - Scolastico, anche troppo, nell'impostazione della manovra di gioco. 

Paredes 6,5 - Tante idee interessanti per il giovane di proprietà della Roma, abile nel creare pericoli con la sua velocità e nel dettare il suggerimento con i tempi giusti ai compagni a supporto. Dal 72' Buchel 6 - Lavora a supporto della linea difensiva. 

Saponara 7,5 - Iachini gli francobolla Brugman, lui lo fa ammonire e riesce a divincolarsi dalla gabbia preparata dal tecnico rosanero. Deve cedere alla bravura e ai riflessi di Sorrentino nel primo tempo, lo punisce nella ripresa su calcio piazzato. Dal 89' Maccarone s.v.

Pucciarelli 5,5 - Non sfrutta le ghiotte occasioni capitate facendosi chiudere la porta in faccia da Sorrentino e commettendo errori di precisione senza centrare la porta dell'esperto portiere avversario. 

Livaja 6 - Sorrentino gli dice di "no" negandogli il ritorno al gol dopo due anni con un intervento dall'alto coefficente di difficoltà. Uno dei rari squilli della sua partita. Apprezzabile comunque per l'impegno. Dal 82' Krunic s.v.

Allenatore Giampaolo 6,5 - La sua squadra tiene bene il campo, gestendo anche l'azione d'attacco avversaria e sapendo ripartire con pericolosità.

Arbitro Di Bello 6 - Il Palermo protesta per un contatto Gilardino-Tonelli in area di rigore empolese nel primo tempo. Il ritorno del difensore dei toscani seppur irruento non sembra falloso e dunque meritevole di sanzione con il rigore per i padroni di casa. 

 

TABELLINO 

PALERMO-EMPOLI 0-1

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Struna(Quaison 56'), Gonzalez(Goldaniga 78'), Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Brugman, Hiljemark(Trajkovski 68'), Lazaar; Vazquez, Gilardino. A disp.: Colombi, Alastra, El Kaoutari, Vitiello, Daprelà, Chochev, Maresca, Jajalo, La Gumina. All. Iachini

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Costa, Mario Rui; Zielinski, Maiello, Paredes(Buchel 72'); Saponara(Maccarone 89'); Pucciarelli, Livaja(Krunic 82'). A disp.: Pugliesi, Laurini, Bittante, Piu, Barba, Pelagotti, Camporese, Ronaldo.  All. Giampaolo

Arbitro: Di Bello  

Marcatori: 53' Saponara (E)

Ammoniti: 27' Brugman (P), 34' Lazaar (P), 34' Saponara (E), 43' Struna (P), 51' Andelkovic (P), 54' Rispoli (P), 60' Quaison (P), 74' Mario Rui (E), 90' Maiello (E)




Commenta con Facebook